A A

5 segreti per avere fortuna

Impara ad affinare i sensi ascoltando la voce profonda del tuo istinto



0

Il fattore fortuna esiste? Invece di rivolgerti alla dea bendata, impara a orientarti nel buio: nella zona d'ombra (ognuno di noi ne ha una) è possibile affinare i sensi ascoltando la voce profonda del tuo istinto, che spesso censuriamo per paura di commettere passi falsi. Scoprirai che la fortuna è soprattutto un atteggiamento mentale: un modo con cui confrontarsi con l'esistenza esercitando la propria flessibilità, capacità di cambiare, curiosità.

Esiste davvero il fattore fortuna? «Credo più nell'esistenza di una serie di accadimenti che possiamo predeterminare giocando d'anticipo sugli eventi» spiega Filippo Zizzadoro, personal coach: «Le persone sfortunate considerano se stesse in questo modo a partire da un principio di dolore che sembra ripetersi: qui in parte entra in gioco il voler continuare a soffrire. È necessario cambiare la prospettiva con cui si guarda al problema e educare la mente alla positività».

Educare il cervello al pensiero positivo è possibile grazie a un'attitudine differente nei confronti dell'esistenza. «Per esempio, pensare a cosa è avvenuto di positivo durante la giornata costituisce un esercizio semplice e utile per riprogrammare le modalità di pensiero utilizzate» suggerisce il coach Filippo Zizzadoro: «La prospettiva con cui si guarda un certo evento può fare molta differenza: educare il cervello al positivo stimola la mente a trovare nuovi percorsi e valori. Oltre a dare senso a ciò che viviamo, impariamo a trovare un valore al vissuto quotidiano e nutriamo la nostra consapevolezza».

I cambiamenti implicano una dose di fatica, per questo è importante non arrendersi di fronte a un fallimento, guardare noi stessi con onestà e soprattutto scoprire quali sono le nostre risorse. La psicologa Patrizia Marzola spiega: «Ognuno di noi è diverso. È importante individuare cosa può aiutare le nostre risorse». La domanda importante da farsi di fronte a una decisione importante non è “cosa”, bensì: “come posso realizzarlo?”. Scrivi nero su bianco quali pensi quelle che secondo te possono essere strategie per realizzare qualcosa, costituiranno uno stimolo importante per trovare le tue potenzialità. L'autentica fortuna è scoprire le nostre risorse e farne buon uso, arricchirle giorno dopo giorno cogliendo di ogni ostacolo l'opportunità per un'evoluzione.

Combattere la paura del cambiamento, che tante volte finisce per auto-sabotarci, è importante. Scrivi su un foglio ciò che desideri di qui a sei mesi: che cosa può rischiare di allontanarti dai tuoi obiettivi e cosa, invece, favorirli? La fame di nuove mete è ciò che ci spinge a uscire dalla zona di comfort. Abbraccia con consapevolezza questa fase e evita di giudicare il cammino intrapreso attraverso il punto di vista della sicurezza. Hai bisogno di nuovi punti di riferimento.

In che modo aprirsi alle novità e rimanere flessibili può favorire il sentirsi fortunati?

«Essere aperti alle novità, assumendo un atteggiamento possibile, ci permette di avere una visione del mondo attenta alle opportunità che la vita pone. Al contrario, restare ancorati a rigide concezioni di sé e del mondo rischia di intrappolarci in un circolo vizioso che non può lasciare spazio a nuove esperienze» spiega la psicologa Valentina Lombardi: «Spesso, riuscire a mettersi in gioco davvero è l’unica strada verso un cambiamento in positivo. Attendere che “la fortuna giri” e bussi alla nostra porta, senza essere pronti al cambiamento, può non farci nemmeno percepire il suo arrivo e raramente è la strada migliore da percorrere. L’apertura mentale e l’atteggiamento flessibile nei confronti della quotidianità consentono di cogliere a pieno ciò che accade intorno a noi, permettono di diventare consapevoli di strategie sbagliate messe in atto fino a quel momento e cambiare rotta

Quando le cose sembrano andare decisamente storte da ormai troppo tempo, mettersi in gioco interrogandosi sul proprio modo di fare e di affrontare la vita può aprire scenari differenti». Apriti alle novità, sperimenta esperienze mai provate prima con l'attitudine di uno studente che sa ancora sorprendersi della vita: la capacità di cogliere le occasioni dipende da una nostra intima decisione e, a livello profondo, dal fatto di voler vedere e vivere l'esistenza ogni giorno come una novità di cui sapersi ancora stupire.

Natale, le idee regalo per rilassarsi

4 segreti per un albero di Natale davvero magico

Fiducia: i consigli per conquistarla

Come combattere lo stress da lavoro

Pappa reale: benefici e controindicazioni

Yolo: i segreti per vivere meglio

La forza della seduttività

Workaholism, la dipendenza dal lavoro

Come gestire l’ansia da colloquio di lavoro

Unghie che si sfaldano: i rimedi naturali più efficaci

Pubblica un commento