Xanax dosaggio

Mio padre dopo un ricovero di 10 giorni in ospedale rientrato casa è entrato in uno stato depressivo convinto di avere un male incurabile dopo il ricovero è ritornato altre due volte in pronto soccorso e non ha nulla non dorme non mangia dimagrisce crede di essere malato ha forti attacchi di panico e rabbia vorrei sapere come si procede con il dosaggio di xanax??? Si può aumentare? Il medico dice di iniziare con 10 gocce

La risposta

avatar Psichiatria - Federico Baranzini Dott. Federico Baranzini

Buongiornospesso le persone anziane hanno ripercussioni più o meno gravi e intense in seguito ad una ospedalizzazione. Ciò deriva dallo stato di maggiore fragilità e minore resilienza. Se poi sussistono condizioni precedenti di malattia o disagio fisico emotivo o psichico allora la probabilità di sviluppare una sindrome da disadattamento è ancora maggiore. Credo che qualcosa del genere sia capitato a suo padre. Utile affidarsi alle cure di un medico, meglio se geriatra o psicogeriatra, per valutare se e come impostare una farmacoterapia. L’uso di benzodiazepine (xanax) non sempre è efficace o indicato e una più approfondita valutazione può essere necessaria o preferibile in certi casi a seconda del quadro e della storia clinica del paziente. Cordiali saluti

Domande correlate

Ansia

avatar Psichiatria - Federico Baranzini Dott. Federico Baranzini

Gentile Utentela invito a descrivere meglio il suo problema e le condizioni che scatenano tali crisi. Ha già una cura in atto? E’ portatore di condizioni patologiche di una qualsivoglia...

Vedi tutta la risposta

Disturbo ossessivo

avatar Psichiatria - Federico Baranzini Dott. Federico Baranzini

Gentile Signora,mi spiace molto per quello che le è capitato, dimostra se possibile ancora una volta, quanto possa essere dannoso il “fai da te” in medicina. Non ho compreso se ha...

Vedi tutta la risposta

Come faccio a guarire mentalmente dall'anoressia cronica?

avatar Psichiatria - Federico Baranzini Dott. Federico Baranzini

Buongiorno,deve quanto prima parlare con i suoi curanti e aggiornarli sul suo stato di salute in modo da poter attivare le necessarie risorse e aiuti. Si trova come già sa in una condizione di...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio