Visite a domicilio

Buongiorno, il mio medico ha in cura mia madre che in questo periodo è allettata, con gravi patologie e non si può muovere dal letto. Il medico curante in questi casi non ha il dovere di visitare la paziente che non è in grado di muoversi dal letto e che ha 81'anni almeno una volta a settimana? Oltretutto io mi sono per disgrazia rotto il malleolo e mi devono operare. Cordiali saluti, Marco Fantoni

La risposta

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

La periodicità delle visite domiciliare può essere stabilita con il servizio di terapia diomiciliare (ADI) sulla base delle effettive necessità della paziente. Al di fuori di questi casi il medico curante non ha l’obbligo di recarsi periodicamente al domicilio del paziente anche se anziano e allettato, ma solo in caso di effettiva necessità. Naturalmente per un suo senso del dovere professionale o per amicizia personale con il paziente, può garantire  accessi domiciliari più regolari e frequenti di quelli che stando alle regole vigenti, sarebbe tenuto a fare.

Domande correlate

Problema alla gola

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Gli spray non servono in questi casi, ma lo specialista ORL potrà aiutarla facendo una laringoscopia.

Vedi tutta la risposta

Ho bisogno di un chiarimento su un referto di rx al torace

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Vuol dire che ha una brutta bronchite che deve essere curata.

Vedi tutta la risposta

RM VIE BILIARI

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Di fare RM in una struttura dove è disponibile un macchinario aperto.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio