Visita senologica

Buongiorno, Ho 28 anni e, nonostante un po’ di ipocondria, sono in salute. Mi domando, avendo avuto una nonna con tumore al seno, è in caso di giocare d’anticipo e fare una visita senologica? Ci sono possibilità che io possa riscontrare questo tumore visto lo sviluppo all’interno di un componente della famiglia? Grazie mille in anticipo!

La risposta

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

Non è sufficiente una nonna con tumore del seno per parlare di familiarità; dipende se lo ha avuto prima dei 50 anni (più sono giovani e maggiore è il rischio di mutazione familiare) , e se ci fossero altri elementi da quel ramo familiare che abbiamo avuto carcinoma ovarico, del pancreas o della prostata. Ricordi in ogni caso che la familiarità è altrettanto importante dalla parte paterna. Il nostro DNA proviene al 50% dalla madre e al 50% dal padre. Detto questo per iniziare la prevenzione con una visita senologica meglio se in un centro senologico pubblico della sua città non è mai troppo presto. Soprattutto sono importanti i suoi stili di vita: pillola? fumo? alcol? normopeso? ecc. 

Domande correlate

Fibroadenoma

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

già risposto. non si possono fornire ulteriori risposte. 

Vedi tutta la risposta

Fibroadenoma

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

valida la risposta già data. Essere fumatrici non è un aiuto per il seno ed espone ad un rischio maggiore di tumore del seno, fino a 3 volte superiore. 

Vedi tutta la risposta

Fibroadenoma

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

che sia un fibroadenoma si può dire solo facendo prima la biopsia mininvasiva, Non si tolgono noduli che non abbiano già una diagnosi istologica per valutare se da togliere o meno. 

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio