Verdura cotta e sale

Buonasera le volevo chiedere una curiosità: io mangio prevalentemente verdura cruda e quando mi capita di mangiare la verdura cotta tipo i broccoli e cavoli, faccio più fatica a scaricarmi. Non capisco perché dicono che la verdura cotta puo' invece aiutare. Secondo lei e' possibile? L'altra domanda invece riguarda il sale, io non lo utilizzo mai su nessun cibo ne in fase di cottura e neppure crudo e lo sostituisco con gomasio o salsa di soia tamari; ho notato che questi contengono molto sale, quindi e' peggio utilizzare questi piuttosto che il sale? Grazie!

La risposta

avatar Nutrizione - Sara Gilardi Dott.ssa Sara Gilardi

Buongiorno, l’intestino risponde in modo molto personale alla fibra e probabilmente, visto che la sua alimentazione ha in prevalenza verdura cruda, si è abituato a questo tipo di stimolo. Le alterni in modo da non risentire di stipsi nel periodo invernale quando si mangiano più verdure cotte.Per quel che riguarda la seconda domanda, il gomasio può essere una buona scelta per ridurre il sodio nell’alimentazione qualora si usi troppo sale, ma sia questo insaporitore che la salsa di soia, ne contengono abbastanza. Se li utilizza con parsimonia, senza aggiungere altro sale, non ci sono problemi.cordialità

Domande correlate

Verdure con calcio surgelate

avatar Nutrizione - Sara Gilardi Dott.ssa Sara Gilardi

Buonasera, le usi tranquillamente, il calcio contenuto in una porzione di spinaci surgelati è intorno ai 170mg/100g. Se ha l’accortezza di usare la pentola a pressione con il cestello...

Vedi tutta la risposta

Verdure con calcio

avatar Nutrizione - Sara Gilardi Dott.ssa Sara Gilardi

Buongiorno, tra i vegetali, quelli che contengono più calcio sono sicuramente le verdure a foglia verde (cicoria, cime di rapa, rucola, lattuga, spinaci), broccoli, cavoli e porri. Non sono da...

Vedi tutta la risposta

Cibi da evitare per il colesterolo alto

avatar Nutrizione - Sara Gilardi Dott.ssa Sara Gilardi

Buongiorno,  il contenuto di colesterolo e grassi saturi dei formaggi, aumenta con l’aumentare della stagionatura, per cui è possibile mangiare ogni tanto (e in piccole...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio