Ventricoli dilatati

Buonasera, oggi a 30+6 ho eseguito l'ecografia di controllo del terzo trimestre. Purtroppo hanno evidenziato una dilatazione bilaterale dei ventricoli cerebrali a 12 mm. Alla morfologica tale problematica non l'hanno vista e la misura era di 7 mm. Non sono state evidenziate altre anomalie, farò a breve un'eco di secondo livello. Sono abbastanza scossa e preoccupata. La ginecologa mi ha detto che può essere tutto o niente, ma non capisco se effettivamente potrebbe essere solo una cosa passeggera o se determinerà patologie cerebrali o problematiche.

La risposta

avatar Ginecologia - Francesca Marzano Dott.ssa Francesca Marzano

Confermo che i ventricoli cerebrali sono dilatati bilateralmente, seppur non in modo lieve (perché il valore “limite” è 10 mm). Sarà fondamentale associare altre informazioni, opportuna una ecografia di II livello, che serve per accertare la presenza di strutture cerebrali mediane, la cui assenza potrebbe determinare tale dilatazione (corpo calloso e cavo del setto pellucido, certamente già valutate alla ecografia morfologica)Se il dato della dilatazione ventricolare sarà confermato e tutte le altre strutture cerebrali risulteranno nella norma, e’ importante monitorare tale dilatazione nel breve periodo ed eventualmente aggiungere una risonanza magnetica cerebrale fetale. Cordiali saluti dott.ssa Francesca Marzano Ginecologa Roma

Domande correlate

Confusa

avatar Ginecologia - Francesca Marzano Dott.ssa Francesca Marzano

Se ha dubbi faccia una beta hgc ematica. Cordiali saluti dott.ssa Francesca Marzano Ginecologa Roma

Vedi tutta la risposta

Info ovulazione

avatar Ginecologia - Francesca Marzano Dott.ssa Francesca Marzano

Le motivazioni possono essere molteplici, la domanda deve essere inserita nel contesto clinicoSi tratta di situazioni disfunzionali, possono verificarsi per età riproduttiva importante come nella...

Vedi tutta la risposta

Macchie di sangue

avatar Ginecologia - Francesca Marzano Dott.ssa Francesca Marzano

Se ha perdite di sangue con urine si tratta di infezione vescica: cistiteEsegua urinocolturaComunque consulti il suo medico. Cordiali saluti dott.ssa Francesca Marzano Ginecologa Roma

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio