Vaccino covid

Salve, sono una ragazza di 24 anni e qualche giorno fa ho fatto il vaccino covid Pfizer. I due giorni successivi ho avuto febbre a 38 e vomito. Mi chiedo, come mai a differenza dei miei famigliari e di mia sorella di un paio di anni piú piccola, io ho avuto una risposta cosí forte? Loro proprio niente, nemmeno mezzo mal di testa. Devo preoccuparmi per la seconda dose? Grazie

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

La somministrazione del vaccino anti-Covid (di tutte le specie) si accompagna in un certo numero di casi a reazioni avverse e ad effetti indesiderati come febbre, cefalea, artralgie, spossatezza etc .Questa fenomenologia si verifica in un numero limitato di vaccinati con qualche differenza tra le varie qualità di vaccino (ma il vaccino Pfizer-Biontech sembra essere quello che dà luogo ad una percentuale  maggiore di effetti avversi). Comunque si tratta di una sintomatologia che regredisce in un paio di giorni e che viene per lo più ben tollerata.

Domande correlate

Pressione sanguigna

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Degli integratori può fare a meno, i valori pressori vanno bene.

Vedi tutta la risposta

Respiro

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Potrebbe trattarsi di una sintomatologia legata ad una neuropatia periferica (dovuta ad una cervicopatia?).

Vedi tutta la risposta

Paura tumore pancreas o vie biliari

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

La RM addome tende appunto ad accertare la natura della irregolarità della Papilla di Vater.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio