Tosse nausea febbre e dolore al petto

Salve mi chiamo Alessandra e ho 38 anni a da due giorni che sono a letto...anche se tutto iniziato 1mese e mezzo fa tra raffreddore vomito tosse....con visita dalla mia dottoressa che sa dire solo .....niente e mi liguida con 4 medicine....ora per la 4 volta malissimo si è aggiunta anche la febbre 39 con un dolore al petto terribile ....non respiro bene aresol clenil e fluibron per le placche in gola klacid antibiotico e tachipirina 500 per la febbre mi fatto una visita a casa La dottoressa tocca e fuga anche se al telefono mi ha risposto: una ragazza giovane come te non può avere nulla ......non e il caso venire ...io non avevo le forze mi girava la testa .la notte non dormo acetone e dolore allo stomaco e petto tosse fino a non lasciarmi riposare. In tutto questo sono affetta da endometriosi può essere che si aggrava di piu l.influenza? Grazie saluti

La risposta

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

La sindrome influenzale è un quadro clinico complesso e talvolta molto fastidioso con sintomi che sono esattamente quelli che lei riferisce. Le cure mediche non possono (e.io dico, non devono) spingersi troppo oltre la sedazione dei fastidi e il controllo della temperatura corporea. E’ a mio parere eccessivo anche l’uso della Claritromicina (Klacid) che poteva essere risparmiato. Occorrono alcuni giorni di riposo a letto e dieta molto leggera.

Domande correlate

Ricetta bianca

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Il suo dottore può, se lo riterrà, effettuare una nuova ricetta dopo 4 mesi per lo stesso numero di confezioni. Naturalmente lui lo farà se riterrà la dose del farmaco che lei assume...

Vedi tutta la risposta

Curare sclerodermia

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Non posso aiutarla perchè la scelta del farmaco deve essere fatta dal reumatologo che deve ben valutare lo stadio della sua malattia e dare una indicazione terapeutica ben rapportata a...

Vedi tutta la risposta

Sospensione Eutirox

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

I sintomi possono essere in relazione con la sospensione del farmaco ma io considero questo un effetto normale e prevedibile. Ritengo però che la sospensione sia giusta per poter valutare se...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio