Tellto.gio@gmail.com

Buongiorno, ho assunto per la prima volta la Colchicina nella serata di ieri 28/1, 0.5mg. Ho avuto una reazione avversa immediata con nausea, vampate di calore, formicolio e freddo alle mani e le gambe, capogiro. Il tutto è scemato in circa un'ora. Ho assunto molta acqua. La notte è passata tranquilla ma stamattina facendo colazione mi è tornata la nausea, e avvengono scariche e palpitazioni. Potete darmi un consiglio? Grazie mille per l'attenzione. G.F.

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Purtroppo la Colchicina può dare reazioni avverse di questo tipo e conviene nei giorni immediatamente successivi, avere una alimentazione povera, e bere molto.

Domande correlate

Formicolio

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Si tratta di parestesie, un disturbo in genere transitorio senza rilevanza clinica se non persiste.

Vedi tutta la risposta

ESAME CEA E CA 15,3

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

No, non occorre il digiuno.

Vedi tutta la risposta

Quale può essere la causa di raffreddore continuato per un mese?

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Dovrebbe comunque ripetere un tampone naso-faringeo per il Covid-19 che può ritornare. 

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio