Tachicardia e mancanza d’aria persistente dopo attività fisica

Buonasera dottori, Vi scrivo per un fatto che mi é accaduto oggi mentre stavo facendo un allenamento in palestra. Sono un ragazzo di 15 anni, in sovrappeso. Non ho praticato attività fisica da metà Luglio di questa estate fino alla settimana scorsa di ottobre. Sono tornato in palestra solo per la seconda volta, quindi penso di essere ancora fuori allenamento. Ad un certo punto, dopo aver finito un esercizio particolarmente faticoso mi sono mancate le forze e il battito accelerato non mi si fermava. In più, sentivo anche come se mi mancasse l’aria. Pensavo che il tutto fosse dovuto ad un calo di pressione, ma dopo aver rialzato le gambe e aver preso i vari provvedimenti al riguardo la situazione non è migliorata. Ora è passato ancora un po’ di tempo e essendo tornato a casa mi sono misurato un paio di volte la pressione. Si mantiene per lo più nella norma, ma i battiti sono sui 110-100. In più è rimasta questa sensazione di mancanza d’aria. Questo fatto potrebbe essere dovuto al fuori allenamento oppure ritenete necessario fare qualche approfondimento? Che consigli mi dareste per mantenere i battiti nella norma? Vi ringrazio della pazienza e della disponibilità.

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Si tratta di una aritmia che va meglio indagata e specificata. Senta il cardiologo.

Domande correlate

Alimenti conservati

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Non corre nessun rischio per un così breve arco di tempo trascorso dalla apertura della confezione.

Vedi tutta la risposta

Senso di pressione sotto la scapola risposta #1

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

La presenza di polipi della parete colecistica è un elemento importante di cui tenere conto perchè possono simulare una condizione del tutto analoga a quella dovuta alla presenza di calcoli...

Vedi tutta la risposta

Fastidio pressione dietro la schiena sotto la scapola..

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Prima di tutto, non mi dice quanti anni ha; poi non mi dice se ha mai fatto una gastroscopia e una ecografia addome superiore. Il sintomo che mi descrive può essere causato da una varietà ampia...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio