Strano Malessere

buongiorno dottore, questa mattina alle prime luci dell'alba ho avuto un improvviso risveglio, risveglio accompagnato dalla presenza di Nausea, sensazione di qualcosa che dovesse risalire nella parte bassa della gola e brividi di freddo, penso causati dalla mia ansia e dalla paura fosse qualcosa di grave. Ho pensato si possa trattare di reflusso o simili ma non so, di sicuro dipende da quello che ho mangiato la sera prima anche se non ho mangiato molto pesante, oltre il fattore che sono andato a letto più tardi del solito e ho dormito davvero male, anche cambiando posizione e mettendomi lateralmente la nausea peggiorava e la sensazione alla gola aumentava, l'episodio sarà durato sui 20 minuti, poi riaddormentandomi e riusciendo a dormire qualche ora. Non è la prima volta che ho un disturbo simile perché mesi fa sempre di mattina mi alzavo per andare a lavorare con una nausea leggera, li penso che dipendeva da stress e ansia qui però è un caso diverso, mi consiglia di stare tranquillo? Dimenticavo la mia età, ho 19 anni non soffro di particolari problemi non faccio uso di sigarette alcol e altre sostanze... che possono magari causare insorgenza di questi problemi, grazie.

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Nausea e sensazione di reflusso sono sintomi abbastanza  comuni e  possono dipendere anche dal  tipo di  alimentazione della sera  antecedente. Non c’è da  preoccuparsi.

Domande correlate

Dolore nuca

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Un dolore alla nuca potrebbe essere un riflesso doloroso di una cervicalgia scatenata da uno sbalzo di temperatura o da un brusco movimento. Passerà in breve tempo.

Vedi tutta la risposta

PERDITA PESO 4 kg in. 3 mesi

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Se è celiaco e adotta una dieta per celiaci è probabile che la perdita di peso sia da addebitare alla dieta e non a “qualche brutta malattia”.

Vedi tutta la risposta

Prurito diffuso

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Un prurito cutaneo diffuso può dipendere da innumerevoli cause, non ultima la xerosi cutanea (pelle secca). Dovrà sentire un dermatologo.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio