Strano liquido dall'ascella

Salve. Ho 33 anni e sono alla 37 settimana, parto gemellare. Sto prendendo seleparina 0,4 integratori e progesterone (questo ultimo lo sto prendendo da inizio gravidanza, in quanto ho avuto un precedente aborto, poi un distacco e poi dolori sotto la pancia). Oggi ho notato che l'Ascella sinistra è leggermente più gonfia (non fa male ne brucia ne altro). Pensando ci fosse un pelo sotto pelle sono andata a premere ed è un uscito un liquido simile a quello che esce dal seno. Vorrei sapere se è normale, se devo preoccuparmi e se devo fare qualche visita specifica. La settimana prossima ho anche il cesareo perché nessuno dei due bimbi è in posizione.

La risposta

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

Potrebbe trattarsi di tessuto ghiandolare mammario ectopico cioè  che sta anche nel cavo ascellare, invece di stare solo nel seno come dovrebbe essere, e produce come il seno. Ma è solo una ipotesi. Si farà valutare con una ecografia del cavo ascellare possibilmente da un senologo clinico di centro di senologia pubblico della sua regione. Per queste diagnosi sono necessarie ancora di più persone esperte e dedicate del settore. 

Domande correlate

Linfonodi, pillola, secrezioni capezzolo

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

Per quanto riguarda i linfonodi non credo vi sia motivo di ripetere esami. Scrivo chiaramente senza aver visitato e visto immagini, ma la vaccinazione covid che lei ha fatto benissimo ad effettuare...

Vedi tutta la risposta

Carcinoma

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

Non si può dare una valutazione per i seguenti motivi manca la storia personale della paziente e anche qualche dato familiare. Non basta un esame istologico. Peraltro le facciamo presente che...

Vedi tutta la risposta

Nodulo seno

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

Consigliamo una visita senologica con questa documentazione omesso un centro di senologia pubblico della sua regione. Da un clinico senologo e non radiologo, che tengo conto di tutti i fattori e...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio