Stanchezza e intestino

Buon giorno dottore spiego il mio caso...nel dicembre del 2017 la notte del 28...nn so se a causa di un pesce che avevo mangiato oppure d un virus intestinale mi vennero dei crampi fortissimi allintestino vomito e diarrea...da quel giorno io divenni stanchissimo...premetto che io mi allenavo due ore al giorno e la domenica anche 4 o 5 ore...io corro e faccio corpo libero...dopo un mese di grande stanchezza inizia a fare controlli e nn emerse niete allora la dottoressa disse che voleva darmi dei psicofarmaci perché mi ero depresso...io mi rifiutai perché ero certo d nn esserlo...e decisi di fare altri controlli...dove emerse che avevo l’elicomater e la mononucleosi...quindi pensai che fosse quello...quindi feci li antibiotici per lelicobater e mi dissero d aspettare per la mononucleosi che sarebbe passata da sola...ma a distanza d un anno io sono sempre stanco...così mi sono recato da in altra dottoressa che ora mi ha dato altri anali da fare...ma di qui ancora nn ho l’esito...quindi io avrei una domanda...potrebbe essere lintestino a darmi questa stanchezza??!tutti i dottori mi dicono d no...eppure io sono convinto che il mio problema derivi da lì...potrebbe essere??!oppure avrebbe altre idee per il problema??!e come risolverlo??!grazie e cordiali saluti!!!

La risposta

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Io non credo che sia l’intestino a provocarle problemi di questo tipo. piuttosto la mononucleosi è una patologia che talvolta può provocare un lungo strascico di sintomi come l’astenia che lei avverte. Attenda l’esito degli esami prescritti dalla dottoressa e su quella base si potrà ragionare meglio.

Domande correlate

Pallina sul asta del pene

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Se l’ecografia è stata negativa non deve fare nulla di più.

Vedi tutta la risposta

Rigonfiamento sulla parte destra del collo

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Un rigonfiamento del collo può avere molte cause e non posso aiutarla senza poterla visitare.

Vedi tutta la risposta

Epatopatia

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Credo che l’unica cosa da fare sia di rivolgersi ad un urologo che possa consigliarla al meglio. Io non ho elementi clinici per poterla aiutare.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio