Sporadiche fitte zona sinistra dell'addome

la ringrazio dottore per la sua risposta. E' che continua a preoccuparmi questo dolore che va e viene sul fianco appunto. Non so se imputabile ad una patologia grave oppure ad altro. Quando feci le analisi del sangue a novembre (circa il 23 o il 24) perchè preoccupato per il mio peso corporeo, risultò tutto ok tranne tre valori relativi ai linfociti neutrofili alterati di poco (circa di 1-2 punti) perchè forse relativi alla precedente infezione covid avuta a metà settembre in forma molto lieve (solo un pochino di raffreddore passato in due giorni e nient'altro). Invece la LIPASI era 51, la ALFA AMILASI 78, GPT e GOT nella norma, glicemia 91 e trigliceridi 43. rifare le analisi del sangue mi spaventerebbe perchè avrei paura che questi valori uscissero sballati. Ci tenevo a dire che oggi, dopo aver fatto colazione, ho comunque avvertito senso di fame verso le 11.30/40. Il peso stamattina era 60.8kg come ieri mattina, quindi nessuna variazione particolare. L'urina sempre di colore chiaro/giallo paglierino e le feci sempre dello stesso colore. Aggiungo che sto bevendo poco, sicuramente meno di due litri ma anche di un litro e mezzo. Le auguro un buon fine settimana cordiali saluti

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

L’ UNICA  ALTERAZIONE CHE VEDO RIGUARDA LA  AMILASI PANCREATICA. MA COMUNQUE CON VALORI NON PREOCCUPANTI.

Domande correlate

Colesterolo alto

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

La alimentazione che incide sui livelli di colesterolemia deve essere attenta a escludere grassi di origine animale, come latte e i suoi derivati, carni grasse, e uova.

Vedi tutta la risposta

Antibiotico

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Alcol e vino sono la stessa cosa e la loro assunzione in dosi moderate non può creare problemi. Diverso è il caso di una assunzione di dosi più consistenti durante la effettuazione di una...

Vedi tutta la risposta

Vene delle mani

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Non conosco l’età del suo compagno e le sue eventuali pregresse e attuali patologie metaboliche e cardiovascolari. Non posso esprimermi.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio