Sporadiche fitte zona sinistra dell'addome

la ringrazio dottore per la sua risposta. E' che continua a preoccuparmi questo dolore che va e viene sul fianco appunto. Non so se imputabile ad una patologia grave oppure ad altro. Quando feci le analisi del sangue a novembre (circa il 23 o il 24) perchè preoccupato per il mio peso corporeo, risultò tutto ok tranne tre valori relativi ai linfociti neutrofili alterati di poco (circa di 1-2 punti) perchè forse relativi alla precedente infezione covid avuta a metà settembre in forma molto lieve (solo un pochino di raffreddore passato in due giorni e nient'altro). Invece la LIPASI era 51, la ALFA AMILASI 78, GPT e GOT nella norma, glicemia 91 e trigliceridi 43. rifare le analisi del sangue mi spaventerebbe perchè avrei paura che questi valori uscissero sballati. Ci tenevo a dire che oggi, dopo aver fatto colazione, ho comunque avvertito senso di fame verso le 11.30/40. Il peso stamattina era 60.8kg come ieri mattina, quindi nessuna variazione particolare. L'urina sempre di colore chiaro/giallo paglierino e le feci sempre dello stesso colore. Aggiungo che sto bevendo poco, sicuramente meno di due litri ma anche di un litro e mezzo. Le auguro un buon fine settimana cordiali saluti

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

L’ UNICA  ALTERAZIONE CHE VEDO RIGUARDA LA  AMILASI PANCREATICA. MA COMUNQUE CON VALORI NON PREOCCUPANTI.

Domande correlate

Sporadiche fitte zona sinistra dell'addome

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Vedo che tutto è a posto e l’unica possibilità che il dolore derivi da una neuropatia periferica che dà dolore sotto la costa di sinistra. E’ un dolore che cesserà...

Vedi tutta la risposta

Sporadiche fitte nella zona sinistra dell'addome

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Si può ragionevolmente ritenere che i puntini derivino dalla alimentazione effettuata negli ultimi giorni.

Vedi tutta la risposta

Problema defecazione

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

E’ un disturbo sicuramente degno di attenzione e fa bene ad approfondire le possibili cause che lo hanno scatenato. Certamente non posso darle suggerimenti perchè non conosco le sue...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio