Sospensione psicofarmaci

dopo lo scalaggio e l'interruzione di Gabapentin e Surmontil, come indicato dallo specialista, si stanno verificando disturbi penosi, quali angoscia ,paura, problemi di sonno, mi chiedo se dipendano da uno scalaggio e una sospensione troppo veloci e come si possa arginare tale sofferenza. Lo specialista mi sta riportando ai dosaggi precedenti, vi chiedo un'opinione Grazie in anticipo

La risposta

avatar Psichiatria - Federico Baranzini Dott. Federico Baranzini

Buonasera, sulla base di quanto riferisce, sembra che i disturbi penosi come angoscia, paura e problemi di sonno che sta sperimentando possano essere effettivamente collegati ad uno scalaggio e un’interruzione troppo rapidi dei farmaci Gabapentin e Surmontil (trimipramina).È una situazione purtroppo non infrequente quando si sospendono bruscamente questi tipi di farmaci, specialmente dopo un uso prolungato. Le loro azioni sul sistema nervoso centrale fanno sì che un’interruzione improvvisa possa scatenare una serie di sintomi da sospensione difficili da gestire.La decisione dello specialista di riportarla gradualmente ai dosaggi precedenti prima di tentare un nuovo più lento svezzamento è probabilmente la scelta giusta in questo momento. Permetterà al suo organismo di ristabilizzarsi evitando questa fase critica di sospensione brusca.Una volta ristabiliti i dosaggi precedenti, lo specialista potrà impostare uno schema di riduzione molto più graduale nel tempo, riducendo le dosi a piccoli decrementi e con pause di alcune settimane tra un decremento e l’altro. Questo approccio “soft” minimizza i sintomi da astinenza.Avere pazienza, seguire attentamente le indicazioni e non forzare ulteriormente la sospensione sarà fondamentale per superare questo periodo . Mi auguro che ritrovi il suo equilibrio. Cordiali saluti. Federico Baranzini Psichiatra a Milano

Domande correlate

Quetiapina è una benzodiazepina ?

avatar Psichiatria - Federico Baranzini Dott. Federico Baranzini

Buonasera,provo a riassumere le sue domande: lei sta attualmente assumendo 25 mg di quetiapina per dormire e si chiede se questo farmaco possa provocare assuefazione, rendendo necessario un aumento...

Vedi tutta la risposta

Anafranil 25mg interazioni

avatar Psichiatria - Federico Baranzini Dott. Federico Baranzini

Buongiorno, in base alle mie informazioni  non mi risultano interazioni dirette tra l’integratore L-citrullina e il farmaco antidepressivo Anafranil (clomipramina).L’Anafranil è...

Vedi tutta la risposta

Priligy

avatar Psichiatria - Federico Baranzini Dott. Federico Baranzini

Buonasera, in base alle informazioni fornite le sconsiglio di assumere Priligy (dapoxetina) insieme a Trittico (trazodone) e Brintellix (vortioxetina) senza prima consultare il medico che...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio