Sospensione da tegretol

Buongiorno, ecco il quesito. Mio nonno è stato ricoverato in seguito a delle patologie cardiache. Arrivato in ospedale in condizioni critiche, o presi da queste urgenze e quindi per dimenticanza o forse volontariamente, sebbene sia stato fatto presente che il paziente assumesse tegretol da decenni, non gli è stato più somministrato il farmaco sospendendo di fatto il trattamento bruscamente dopo molto tempo. Ieri, dopo una settimana circa di ricovero, mio nonno ha presentato agitazione e irascibilità nei confronti degli infermieri e confusione mentale tanto da dover essere sedato. Ancora oggi al risveglio presenta confusione alternando momenti di non lucidità. Volevo chiedere se questi sintomi sono riconducibili totalmente alla brusca interruzione da tegretol o se bisogna temere altro dal punto di vista mentale. Grazie della disponibilità.

La risposta

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Cara lettrice/lettore, l’effetto della sospensione della carbamazepina dipende anche da dosaggio iniziale che non è specificato. I sintomi che descrive in suo nonno potrebbero essere legati a cause differenti dalla sospensione della carbamazepina per cui, qualora i sintomi persistano nel tempo, è consigliabile una valutazione più globale da un geriatra o un neurologo. Cordiali saluti

Domande correlate

Ansia generalizzata

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Cara Rossella, esistono vari tipi di disturbi d’ansia ed è fondamentale fare una diagnosi precisa per scegliere la terapia più corretta. In generale 10 gocce di daparox sono un dosaggio...

Vedi tutta la risposta

Effetti dismissione antidepressivo

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

In generale, la sospensione della sertralina è stata fatta in maniera ragionevole anche perché il dosaggio di 50 mg è un dosaggio basso e gli effetti da sospensione effettivamente, quando...

Vedi tutta la risposta

SEREVIT BUSTINE SOMMINISTRAZIONE VECCHIETTA

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Cara lettrice, più che aggiungere il serevit la farei rivalutare dallo psichiatra per impostare, se necessario, una terapia vera e propria. saluti

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio