SIGNIFICATO TERMINI BIOPSIA TUMORE SENO SINISTRO

Salve Manuele, Potreste gentilmente spiegarmi il significato dei termini della biopsia di mia mamma, tumore seno metastatico in cura con terapia di prima linea con Palbociclib e Letrozolo CDI: G3, Re 90%, Rp 10%, HER 2 = 0, ki67 al 35% Oncologo mi ha risposto che sono termini che servono a lui ma mi piacerebbe comunque sapere queste percentuali a cosa si riferiscono. In tutta sincerità non saprei spiegarle la poca empatia medica, per carità, estremamente professionale ma non capisco la riservatezza. Comunque mia madre è in terapia di prima linea con Palbociclib e Letrozolo, non ha subito interventi. Anni 58, è al 3 ciclo quasi terminato. Non ha metastasi alle ossa o al cervello, ma noduli polmonari con versamento pleurico, un tempo anche cospicuo che è stato anche il primo campanello d'allarme serio per crisi respiratorie, ora alleviato da assunzione di Lasix. Questo in sintesi ciò che denotano gli esami strumentali, non abbiamo familiarità. Grazie

La risposta

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

Ma come sarebbe che servono a lui? Peraltro la sua mamma è giovane e ha tutto il diritto anche se fosse anziana di conoscere chi sta ospitando nel suo corpo. È come non conoscere chi sta frequentando casa nostra. Che la cura sia idonea e certamente all’avanguardia non discuto. Ma la Santa comunicazione vuole che la persona sia informata e le venga spiegato  cosa sta avvenendo. Purtroppo una diagnosi ritardata. La signora fa parte delle 37mila donne metastatiche in Italia che in ogni caso grazie alle nuove terapie personalizzate vivono e possono vedere realizzata quanto meno una stabilità di malattia. La causa del non intervento sono le metastasi polmonari pertanto meglio curarla che affrontare un intervento che ad oggi non apporterebbe alcun beneficio. Il tumore viene studiato nella sua carta di identità e attraverso questa esprime dei fattori e si presenta. È di tipo ormonale perché ER e PgR sono presenti nelle cellule tumorali (estregieni e progesterone), non risponde ad una proteina che si chiama cerb o HER 2 e pertanto non possiamo utilizzare una categoria di farmaci a bersaglio molecolare. Ha un ki67 indice di proliferazione delle cellule abbastanza elevato ( normale per cellule tumorali fino a circa 20). Pertanto il nuovo approccio è iniziare degli antiorminali come il letrozolo che viene abbinato nel metastatico a questi nuovi farmaci inibitori delle ciclasi . In questi caso la scelta è ricaduta sul palbociclib. Pertanto una terapia personalizzata secondo i fattori espressi. Si valuterà se risponde e come. In genere dopo alcuni mesi (3-4) si ripete una PET o PET TC e si valuta come andare avanti 

Domande correlate

Neoplasia multicentrica con stadio pT1cm pN1(2/18) – RE >90% RP 90% HER2 NEGATIVO Ki67 (15-20%)

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

Non sono sufficienti le informazioni riportate. Mancano tutte una serie di informazioni dalla età, ai fattori prognostici del tumore ( ormoni, ki67, cerb) mi dispiace ma non è possibile...

Vedi tutta la risposta

Ispessimento areola sin a termine mastite

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

Mi dispiace ma non è possibile fornire risposta. Età? Allattamento? ( scrive di suzione). L’ispessimento non può essere conseguenza dell’antibiotico. C’è stata una mastite...

Vedi tutta la risposta

Nodulo al seno

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

Non facile poterle dare una spiegazione, innanzitutto non sapendo nulla di lei: età, altre indagini eseguite, fattori di rischio personali e familiari, ecc. Non capisco peraltro dove ha effettuato...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio