Sessuologia

Mi vergogno a chiederlo di persona, ma mi sento attratto da mia cognata e vorrei avere rapporti sessuali con lei. Quando sono a letto con mia moglie penso a lei e quando ho l'orgasmo dico il suo nome a bassa voce.Mi potrebbe spiegare?Grazie

La risposta

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Questa è una delle situazioni nelle quali la ragione contrasta violentemente con gli istinti. Di sicuro, una cognata è pur sempre una donna, e quindi può essere destinataria di attenzioni e desideri anche sessuali. Ma un conto è il desiderio e la fantasia, un altro entrare nel loop di nominare la cognata nel momento dell’orgasmo. Personalmente ritengo che la situazione possa sfuggire di mano, quindi se le cose non cambiano una consulenza psicologica sarebbe consigliabile.

Domande correlate

Eiaculazione precoce

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Posso immaginare che alla base del problema ci sia una evidente ansia, magari non solo legata alla prestazione ma che investe tutto la tua quotidianità. Senza porti subito l’obiettivo della...

Vedi tutta la risposta

Si può rimanere incinta senza eiaculazione interna?

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Da quello che leggo mi pare che non vi sia alcun segnale di gravidanza: piuttosto direi che varrebbe la pena, se il problema persiste, di contattare un ginecologo.

Vedi tutta la risposta

Pqura contagio hiv o epatite

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Non credo che la circostanza rappresenti un pericolo reale. Nel caso persistano però i Suoi dubbi, si rivolga al Suo ginecologo che provvederà, se riterrà il caso, a fare gli accertamenti...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio