Sembra non ci sia risposta

Salve, sono a chiedere una vostra opinione in merito alla mia situazione clinica. Sono 8 mesi che avverto un dolore al fianco, inizialmente dx, ora dipende dai giorni, a volte a sx e prende anche la fascia inguinale e renale. Ho fatto tutti i dovuti controlli consigliati dagli specialisti senza ricevere mai una diagnosi. "stai bene" mi sento dire. Cosa di cui sono contenta ma in parte perché ho questo dolore altalenante da mesi e sto impazzendo. Controlli fatti sono: Analisi del sangue generiche e specifiche ginecologiche Analisi delle urine 5 ecografie, 3 addome (a distanza di giorni) 1 ai reni e 1 ginecologica Tac con e senza mezzo di contrasto. Ho 24 anni, assumo la Pillola da 2 anni, da due mesi non ho neanche le perdite del periodo off. (Ho fatto il test di gravidanza ed è negativo) Sento dolore costante e fitte forti mentre sono seduta, medie quando cammino e a volte anche da sdraiata. Aiutatemi per favore... rinuncio ad uscite e faccio difficoltà a lavorare per via di questo problema. La maggior parte delle volte il dolore è al fianco dx sia addome che reni.

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Dovrebbe fare anche una radiografia della colonna in toto.

Domande correlate

Presumibilmente Covid

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Bene per il tampone molecolare dal momento che la vaccinazione eseguita non protegge da ulteriori contagi anche se, ovviamente, il vaccinato non si ammala. I prossimo tampone potrà escludere un...

Vedi tutta la risposta

Linfocitosi e vaccino Pfizer

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Non credo che noi dobbiamo insistere nella discussione sulla opportunità di vaccinarsi. Ormai oltre 4 miliardi di persone si sono vaccinate nel mondo e abbiamo elementi sufficienti per poter dire...

Vedi tutta la risposta

Brufolo viso

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Nessun problema se la infezione fosse persistente e molto estesa forse sarebbe opportuno aggiungere un antibiotico.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio