Sciatica ?

Gentilissimo dott. Ho 71 anni ,lievi problemi di artrosi e una protrusione posteriore L4/L5 .Da gennaio avverto dolori ora al gluteo sinistro ora al polpaccio sinistro pur camminando 40 m quasi ogni giorno e facendo esercizi mirati . Da un mese il dolore è costante sia al gluteo che al polpaccio , Faccio meno camminate e ginnastica di conseguenza . Il dolore si accentua molto quando faccio estensioni all’ indietro e quando mi giro a destra e/o sinistra a letto ma è costante quando cammino . Sono talmente demoralizzata che da 2 giorni ho deciso di prendere mattino e sera una capsula di Brufen 600 . Le chiedo cortesemente se quei dolori sono causati dalla mia colonna o se è una infiammazione del nervo sciatico o del piriforme. È possibile sapere qualcosa di preciso oppure la certezza verrebbe da esami eventuali e in questo caso quali fare? La ringrazio moltissimo per quanto potrà dirmi e La saluto cordialmente. Luciana

La risposta

avatar Fisioterapia - Gabriele Pucciarelli Gabriele Pucciarelli

Gentile paziente, gli esami strumentali sono utili ma non sufficienti per una diagnosi di sciatalgia o sindrome del piriforme. E’ fondamentale la valutazione clinica da parte di un Ortopedico o di un Neurochirurgo. Esistono dei test clinici che riescono a differenziare le diverse patologie. E’ fondamentale comunque tenere in considerazione che esistono sindromi “muscolari” (non gravi) che possono creare un dolore come quello che Lei descrive, da discriminare da una eventuale vera sciatalgia. Le consiglio di tenersi in movimento. Saluti

Domande correlate

Dolore alla spalla, al collo e alla schiena

avatar Fisioterapia - Gabriele Pucciarelli Gabriele Pucciarelli

Gentile paziente, il problema potrebbe essere di origine posturale. Innanzitutto però bisognerebbe escludere altre possibili cause, visto che siamo in presenza di sintomi come i formicolii....

Vedi tutta la risposta

Dolore glutei

avatar Fisioterapia - Gabriele Pucciarelli Gabriele Pucciarelli

Gentile paziente, un plantare usurato può perdere efficacia e modificare l’appoggio del piede. E’ consigliabile quindi fare controllare periodicamente il plantare dal podologo perché...

Vedi tutta la risposta

Retilineitá della fisiologica lordosi?

avatar Fisioterapia - Gabriele Pucciarelli Gabriele Pucciarelli

Gentile paziente, può rivolgersi direttamente ad un Fisioterapista, in accordo con il Suo medico. Sarà il collega ad indirizzarla dal Fisiatra se ci dovessero essere segni o sintomi. Sarebbe...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio