Scelta del medica

Sono la figlia di una bella signora di 82 anni. La mamma ha iniziato una forte confusione: ripete sempre le cose, non ricorda le situazioni basilari e quando mi racconti i fatti l’80% del contenuto non è corretto….Ha da poco fatto un ritorno (insieme a me) a casa sua dopo essere stata per 6 mesi al suo paese natale. È meglio che la veda un geriatra o un neurologo?Oppure esistono altri medici per queste cose?Grazie

La risposta

avatar Geriatria - Roberta Borri Dott.ssa Roberta Borri

Buon giorno, purtroppo quelli che elenca potrebbero esser i primi segni di un demenza senile, sarebbe opportuna una valutazione completa neuropsicologica, da prenotare presso i centri specializzati e quindi una valutazione geriatrica alla luce degli esiti dei test, in modo da poter già avere il quadro completo. Se non le ha mai eseguita sarebbe utile anche un tc encefalo, per valutare il quadro complessivo. Cordiali saluti

Domande correlate

Disturbo neurocogntivo maggiore degenerativo tipo malattia fronto-temporale (riserva per alzaimer ti...

avatar Geriatria - Roberta Borri Dott.ssa Roberta Borri

Gentile signore, il quadro che lei descrive va sicuramente inquadrato con una valutazione neurocognitiva completa (test) esami radiologici (Tc encefalo almeno) e rivalutazione complessiva...

Vedi tutta la risposta

Risveglio confusionale

Risveglio confusionale

avatar Geriatria - Roberta Borri Dott.ssa Roberta Borri

Gentile lettore, purtroppo accade molto spesso che dopo riposini piuttosto lunghi si possa avere momenti di confusione, potreste provare a svegliarla dopo un’ora, che è più che sufficiente...

Vedi tutta la risposta
avatar Geriatria - Roberta Borri Dott.ssa Roberta Borri

Gentile lettore, purtroppo accade molto spesso che dopo riposini piuttosto lunghi si possa avere momenti di confusione, potreste provare a svegliarla dopo un’ora, che è più che sufficiente...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio