Rischi mst

Scusi dottore per il fastidio ma lei nell ultima domanda mi ha risposto " Conosco troppo bene le modalità di trasmissione della sifilide e le caratteristiche cliniche e microbiologiche della malattia per ritenere che possano esistere rischi di trasmissione della malattia nel.suo caso"...questo significa che conoscendo bene le modalita di trasmissione della sifilide e le sue caratteristiche cliniche e microbiologiche esclude il rischio di trasmissione della malattia nel.mio caso? HO CAPITO BENE? Un ultima cosa se posso approfittare che magari può essermi utile a scrollarmi un po d ansia ma questo benedetto sifiloma dopo 37 giorni si sarebbe dovuto gia presentare nella parte dove l.altro soggetto mi ha toccato? Premesso che non c e rischio di trasmissione nel mio caso..Dottore mi scuso ancora per il.fastidio e se approfitto della sua professionalità

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Un sifiloma si sarebbe sicuramente già manifestato.

Domande correlate

Ripolarizzazione precoce

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Non c’è bisogno nè di un ecocardiogramma – che comunque, se non l’ha mai fatto, è un esame che si può anche fare – nè di eseguire un esame della Troponina.

Vedi tutta la risposta

Liquido gelatinoso dalla bocca

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Il liquido che fuoriesce dalla bocca potrebbe essere legato ad episodi di reflusso gastroesofageo.

Vedi tutta la risposta

CONTATTO INDIRETTO BICCHIERE

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Quel che ha scritto è corretto.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio