Rinite allergica?

salve mi chiamo giuseppe e ho 28 anni vi scrivo perchè da sempre ho la rinite allergica, non lho mai trattata perchè tutto sommato i sintomi erano sopportabili faccio 5 o 6 starnuti al giorno non ho lacrimazione ne altri sintomi gravi. ho fatto due visite dalla pneumologo per sapere se avevo qualcosa ai polmoni e nulla tutto ok. io volevo fare la spirometria ma ha detto che è perfettamente inutile. ho prenotato una visita allergologica con prik test lunedi prossimo. volevo sapere una serie di cose 1) che rischio ho di sviluppare asma a questa età non avendo mai avuto episodi di dispnea 2) la rinite evolve sempre in asma?ù 3) meglio fare la spirometria? 4) a volte faccio colpi di tosse al mattino devo anda di nuovo dallo pneumologo? 5) come si puo prevenire asma? 6) asma è una malattia ereditaria del tipo c'è o non c'è? grazie a chi rispondera

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Non credo che debba preoccuparsi dell’asma. Lo pneumologo ha escluso  che lei ne soffra e in passato non ne ha mai  sofferto, pertanto non si affanni a ricercarla e invece si concentri sulla rinite allergica e sui possibili rimedi che, una volta eseguiti i Prick test, potrà adottare anche con il consiglio dell’allergologo.

Domande correlate

Insonnia

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Proverei con un sonnifero come il Triazolam (Halcion) anche se è un farmaco che rientra nella famiglia delle benzodiazepine. Al di fuori di questo e di altri farmaci consimili, i rimedi che sono...

Vedi tutta la risposta

Flomax e aspirina sono associabili ? Dopo quanto aver assunto aspirina posso prendere flomax?

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Sono farmaci che possono essere associati anche se va eseguita una protezione gastrica con farmaci adeguati, per evitare complicanze dovute al danno che essi possono provocare alla mucosa...

Vedi tutta la risposta

Pectus excavatum

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Credo che l’ultima parola spetti al chirurgo toracico anche se il parere di uno pneumologo sarebbe prezioso.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio