Ridurre giro coscia

Cammino 3 volte a settimana per circa 1 ora e 10 minuti percorrendo poco più di 6 km ... Ho notato una durezza alle gambe e il giro coscia nn è diminuito .. Seguo una alimentazione più o meno sana .. nel senso che ho eliminato totalmente il sale ... mangio pasta e legumi ... proteine la sera ... 1 volta a settimana formaggi.. nn mangio affettati La domenica e i giorni di festa mangio dolce e quanto viene preparato ... nn credo di essere in sovrappeso.. 52 kg e 160 cm di altezza ... 42 anni ... soffro di ipotiroidismo e ritenzione idrica per insufficienza linfatica e venesa .. uso farmaci per aiutare la circolazione Ci sono esercizi specifici che posso fare a casa per ridurre il giro coscia? Che è di 55 cm??? Grazie

La risposta

avatar Fitness - Roberto Romano Roberto Romano

Gentile Utente, il suo rapporto altezza/peso non è esagerato e il volume coscia è dato anche da massa muscolare. Dovrebbe misurare il grasso corporeo. A questo scopo, in ogni farmacia specializzata troverà bilance impedenziometriche che le daranno un quadro esatto. Per l’alimentazione e la ritenzione idrica, entrambe possono incidere sui volumi. Suggerisco d’inserire camminate più brevi (35/40 minuti massimo) ma più frequenti (anche 5 a settimana) a variazione di velocità, alternando andamento lento a piccole accelerazioni.

Domande correlate

Vorrei snellire le cosce

avatar Fitness - Roberto Romano Roberto Romano

Gentile Utente, prima di tutto dovrebbe verificare le sequenze di esercizi che svolge. Non sempre gesti, intensità e recuperi sono adatti allo svuotamento dei quadricipiti. Ridurne il volume...

Vedi tutta la risposta

Cosce

avatar Fitness - Roberto Romano Roberto Romano

Gentile Utente, le cause della ritenzione idrica e del grasso localizzato dipendono da diversi fattori, perciò, essendo impossibile “ridurre” solo su quell’area,...

Vedi tutta la risposta

Snellire le cosce

avatar Fitness - Roberto Romano Roberto Romano

Gentile Utente, come nella risposta precedente, suggerisco di proseguire con le camminate velocizzandole. Meglio se alternando piccole accelerazioni a rallentamenti (30 secondi veloce e 60 ad...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio