Roberto Romano

Fitness - Roberto Romano

“Gym manager” presso Health Club di primaria importanza, da diversi anni sono consulente per autorevoli riviste italiane di settore (sport&fitness, wellness, management sportivo). Sono stato coach-trainer di numerosi personaggi del mondo della moda, televisione, spettacolo e finanza.



avatar

Dove mi sono formato
Specializzato in Relazioni Pubbliche allo IULM di Milano, come manager mi sono occupato della riorganizzazione gestionale di numerosi centri fitness e del recupero di alcuni impianti sportivi in difficoltà. Per oltre dieci anni ho esercitato la professione di modello maturando esperienze del training su me stesso per esigenze di lavoro. Tutto ciò, unito a uno straordinario interesse per lo sport, è un patrimonio di tecnica e passione che trasmetto ogni giorno nel Coaching e nel Training di migliaia di allievi e allieve d'ogni fascia d'età.

Qualcosa di me
Ho collaborato come consulente ed esperto con magazine dell'area management-sportiva e dell'area tecnica dell'allenamento in palestra (Professione Fitness, Impianti, Men's Health, Vanity Fair.it, Il Sole 24 Ore Sport, Sorrisi&Canzoni supplemento salute, Starbene).

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio

( max 100 caratteri )
Dichiaro di aver preso visione, letto e compreso l’Informativa resa da Stile Italia Edizioni srl ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento EU 679/2016 nonché di aver letto ed accettare espressamente le condizioni di utilizzo del servizio.

Trattamento di Dati appartenenti a Categorie Particolari - Qualora la Sua richiesta contenga dati personali appartenenti a Categorie Particolari di dati personali a norma dell'articolo 9, comma 1 del Regolamento, in quanto idonei a rivelare "l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, o l'appartenenza sindacale, nonché trattare dati genetici, dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all'orientamento sessuale della persona", Lei

Informativa Privacy

Ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (Codice della Privacy), la società Stile Italia Edizioni srl con sede legale in Via Bianca di Savoia 12, Milano (MI), in qualità di Titolare del trattamento, La informa che i Suoi dati personali saranno trattati, con modalità manuali, informatiche e/o telematiche, al fine di dar seguito alla Sua richiesta inoltrata al Titolare tramite il servizio “Esperti di Starbene”.
Il conferimento dei Suoi dati è obbligatorio per tale finalità in mancanza del quale non sarà possibile per il Titolare fornire un riscontro alla Sua richiesta.
Il Titolare potrà venire a conoscenza di dati sensibili ai sensi dell’articolo 4, comma 1, lettera d) del Codice della Privacy, ed in particolare dati personali idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale.
I Suoi dati sensibili saranno quelli da Lei spontaneamente, liberamente ed eventualmente conferiti e saranno trattati per la finalità di cui sopra nel rispetto delle indicazioni fornite dall’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali ed ai sensi dell’Autorizzazione generale n. 2 “Autorizzazione al trattamento dei dati idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale” emanata periodicamente dall’Autorità stessa.
I Suoi dati personali saranno trattati da soggetti nominati dal Titolare quali responsabili o incaricati del trattamento.
Il responsabile del trattamento è il responsabile dell’Ufficio Privacy di Stile Italia Edizioni srl con sede legale in Milano, Via Bianca di Savoia 12, 20122 – Milano e sede amministrativa in Via Mondadori 1, 20090 - Segrate (MI).
I Suoi dati personali potranno essere comunicati a soggetti terzi nominati responsabili del trattamento dal Titolare per la finalità sopraelencata e non formeranno oggetto di diffusione. Lei in qualità di interessato ha diritto di accedere ai propri dati personali, chiederne la rettifica e l'aggiornamento, se incompleti o erronei, oltre alla cancellazione se raccolti in violazione di legge, nonché di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi e specifici ai sensi degli articoli 7 - 10 del Codice della Privacy.
Per esercitare i Suoi diritti, conoscere il nominativo dei responsabili interni ed esterni del trattamento, ottenere informazioni sulle società terze a cui possono essere comunicati i dati personali può rivolgersi scrivendo al Titolare Stile Italia Edizioni srl Via Mondadori 1, 20090 - Segrate (MI) o, in alternativa, inviando una e-mail all’indirizzo privacy@mondadori.it.

Ultime risposte

dimagrimento

avatar Fitness - Roberto Romano Roberto Romano

Gentile Utente Starbene, la soluzione ideale è a monte e precede la camminata o la corsa: alimentazione (1) e anamnesi medica (2) per capire le ragioni precise della ritenzione. Tornando alla corsa o camminata, suggerisco un mix delle due (per esempio 10 minuti di camminata veloce alternata a 2/3 minuti di corsa lenta). Questo perché si realizza sorta di interval-training che a livello metabolico è più efficace. Attenzione a non esagerare con la corsa, poiché l'effetto ritenzione potrebbe evidenziarsi a causa dello "svuotamento" delle gambe per eccesso di attività aerobica.

Squat

avatar Fitness - Roberto Romano Roberto Romano

Gentile Utente di Starbene.it, l'utilizzo del manubrio nella versione dello squat frontale non è assolutamente causa d'incurvatura delle spalle. Questa dipende da altri fattori, postura in primis. L'esecuzione dello squat frontale può, al contrario, essere di supporto per la posizione "ideale" nell'accosciata. In effetti, se nello squat tradizionale si tende a piegarsi in avanti, con lo squat frontale si è costretti a restare in posizione più eretta, specie se si tiene "aperto" il torace e non chiuso in avanti.

Squat rumeno

avatar Fitness - Roberto Romano Roberto Romano

Gentile Utente Starbene, lo stacco rumeno (probabilmente si tratta di questo e non dello squat...) si può effettuare senza problemi coi piedi al di sotto dell'anca o alla larghezza delle spalle. Quanto più si uniscono i piedi tanto più lavora la parte esterna delle coscia, anche se la differenza è poco percettibile. Quanto alla leggera apertura dei piedi, anche questa è personale e può essere approvata salvo sia minima.