Referto risonanza

Buongiorno Due anni sono stata operata in laparoscopia di endometriosi pelvica severa profonda con resezione discoide retto , Shaving rettale , isterectomia ecc .... Dopo l’intervento la situazione è peggiorata con dolori addome inferiore e superiore , problemi ad evacuare e dolori sia durate che dopo. Sono costretta ad assumere lassativi altrimenti la situazione peggiora . Assumo Targin per gestire i dolori . Ho fatto una risonanza con mezzo di contrasto . Referto : In sede pararettale anteriore sinistra strie di aspetto fibrotico che si estendono anteriormente sino a raggiungere l’uretere iuxtameatale omolaterale , che appare retratto ed angolato in assenza di significative dilatazioni a monte. Retratto anterolateralmente a sinistra anche il retto, subito al di sopra della sutura chirurgica. A tale livello , nel contesto delle strie descritte , si evidenzia inoltre un nodulo ipervascolarizzato di 6 mm riferibile verosimilmente a focolaio di endometriosi profonda. Versamento ematico nello scavo pelvico. Esiti di ovarosospensione bilaterale. A destra corpo luteo di circa 1.9 cm. A sinistra cisti follicolare di circa 1.3 cm. Sono andata dal ginecologo e mi ha detto che il nodulo non è riferibile a endometriosi e mi ha consigliato ad andare da un chirurgo. Il chirurgo mi ha detto che ci sono una serie di problemi e che non è di sua competenza e di rivolgermi presso un centro specializzato . Qualcuno potrebbe consigliarmi come procedere e cosa fare e a chi rivolgermi ? Ma veramente è una situazione difficile la mia ? O ha esagerato il chirurgo?

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

La sua è una situazione difficile, anche se non grave. Occorre affidarsi ad un ginecologo molto esperto e chirurgicamente molto preparato, che sappia affrontare e risolvere il suo problema

Domande correlate

Ragadi anali

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

In realtà non esiste un farmaco in grado di assicurare una più rapida guarigione a chi soffre di ragadi anali e la scelta di modificare sostanzialmente le sue abitudini alimentari è la più...

Vedi tutta la risposta

Vaccino Covid-19

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Assolutamente no. Può stare tranquilla.

Vedi tutta la risposta

Pallina dietro la nuca

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Non deve preoccuparsi, ma la evoluzione di queste tumefazioni (cisti sebacee o lipomi) può essere quella di infiammarsi e suppurarsi per cui a quel punto occorre farle incidere dal medico o...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio