Proteina C coagulativa

Buon giorno, vorrei chiedervi un parere sulla base dei risultati degli esami del sangue relativi alla proteina C coagulativa. Ho 35 anni e da un paio di anni, mi è stato riscontrato un forame ovale pervio, con shunt sotto sforzo. Dato che allora praticavo sport in cui erano richiesti grossi sforzi il cardiologo che mi ha eseguito il doplertransesofageo, mi aveva consigliato di assumere cardio aspirina nei giorni in cui mi allenavo. Ora pratico solo yoga quindi non sto più assumendo cardio aspirina. Ma mi domandavo se alla luce del risultato degli esami della proteina C coagulativa (67%- su un valore di riferimento che va da 70 a 130) non fosse il caso di ricominciare ad assumerla. Lei cosa mi consiglia? Vi ringrazio molto.

La risposta

avatar Cardiologia - Valentina Mantovani Dott.ssa Valentina Mantovani

Buonasera,Se non ha mai avuto un evento ischemico cerebrale, anche con il forame ovale pervio, non vi è una indicazione all’assunzione di aspirina.Cordialità.

Domande correlate

Bradicardia lieve

avatar Cardiologia - Valentina Mantovani Dott.ssa Valentina Mantovani

Buonasera,la frequenza cardiaca a 55 battiti per minuto è una frequenza di fatto nei limiti della norma.Comunque, indipendentemente dalla frequenza cardiaca, se ha degli episodi di peso nel petto...

Vedi tutta la risposta

Dolore al petto

avatar Cardiologia - Valentina Mantovani Dott.ssa Valentina Mantovani

Buonasera,oltre all’ECG e all’ecocardio le consiglio di eseguire una prova da sforzo e una visita cardiologica. Le ha mai fatte?Cordialità.

Vedi tutta la risposta

Dilatazione bulbo aortico

avatar Cardiologia - Valentina Mantovani Dott.ssa Valentina Mantovani

Buonasera, non ho capito quale è la domanda che mi pone.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio