Prostatite abatterica

Salve, in sintesi sono in cura per una prostatite non batterica da circa 5 settimane. Uso pelviprost, xinprox e deprox. Il fastidio si manifesta con un indolensimento o piccolo dolore nel glande quando toccato. Insomma dopo tante settimane di alti e bassi ho avuto una settimana in cui c'è stato un netto miglioramento. Il dolore quasi inesistente in tutte le fasi del giorno. Poi di nuovo una ricaduta. Vorrei precisare che la ricaduta è coincisa con un mio viaggio d'urgenza a Londra dove sono andato e tornato in 2 giorni dormendo una notte in aeroporto. Questa situazione di stress e disagio può aver contribuito alla ricaduta? O in generale come la vede lei ? Grazie mille

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, come lei aveva immaginato la congestione prostatica risente in maniera importante dello stress, della mancanza di sonno adeguato, dell’alimentazione e dello svuotamento intestinale non corretto

Domande correlate

Enuresi notturna

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Buongiorno, in questi casi è importante una valutazione urologica per cercare di regolare lo svuotamento intestinale, l’alimentazione e assumere prodotti per acidificare le urine e ridurre la...

Vedi tutta la risposta

Blocco e erezione minore. Tutto questo avvenuto in 1 mese

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, nella sua fascia di età non credo ci possano essere problemi maggiori.provi ad aspettare, solo in assenza di miglioramento esegua una visita urologica.nel frattempo non...

Vedi tutta la risposta

Aumentata diuresi

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, è normale non si preoccupi

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio