Problemi indecifrabili

Buonasera avrei bisogno di delucidazioni in merito ad alcuni sintomi che ho. Tutto è iniziato quando dopo aver fumato hashish sono caduta a terra completamente paralizzata e formicolio in tutto il corpo senza più la capacità di potermi muovere. non sono mai svenuta però ho avuto un crollo psicofisico. Da quel momento è iniziata la mia ricerca ai vari sintomi che avevo... tachicardia pressione che Tendeva ad alzarsi ed ogni volta che uscivo di casa Avevo paura di rivivere quella sensazione molto spesso mi capitava di agitarmi e di cadere nuovamente a terra senza forze a quel punto mi sono chiusa in casa per un anno e mezzo ed ho iniziato una cura di antidepressivi. Ovviamente ho fatto tantissimi controlli tra cui elettrocardiogramma Holter H24 elettroencefalogramma risonanza magnetica ecodoppler alla carotide analisi del sangue TAC ai polmoni ecografia a tutto il corpo. Nulla di anomalo se non gastrite cronica tiroidite e disturbo temporo mandibolare. Con il passare del tempo sono riuscita a combattere la mia ansia e non pensare più a quella sensazione che mi aveva buttato a terra senza forze. Nonostante questo io sono convinta che non sia un problema mentale Ma un problema fisico. dopo essermi ripresa ho iniziato a condurre la mia vita normalmente Tuttavia ultimamente mi stanno sorgendo nuovi sintomi abbastanza particolari come formicolio al volto tachicardia debolezza sonnolenza e sensazione di giramenti di testa. Ovviamente sono corsa a farmi nuovamente le analisi Ma risultavano nella norma.. sono letteralmente spaventata in quanto non riesco a capire perché ogni tanto mi viene una sensazione di cadere a terra con arti paralizzati... avverto un formicolio in tutto il corpo e Sono terrorizzata dalla sclerosi multipla.. Posso capire che l'utilizzo di hashish possa avermi creato qualche problema iniziale però non mi spiego a distanza di 4 anni queste ricadute fisiche.. mi piacerebbe parlare con una persona davvero esperta che non pensi subito all'ansia ma che si concentri un po' di più sul lato fisico perché effettivamente questi sintomi esistono... Grazie

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

A mio parere si tratta di attacchi di panico. La terapia la deve indicare uno specialista che dovrà seguirla per un pò di tempo.

Domande correlate

Cefalea

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Il vomito cosiddetto “a fondi di caffè” è sicuramente dovuto ad un sanguinamento dello stomaco e pertanto sua sorella dovrebbe essere sottoposta ad una gastroscopia anche con una...

Vedi tutta la risposta

La mia temperatura normale è 35°, se sale a 36° ho la febbre?

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Superiore a 37°C.

Vedi tutta la risposta

Ho una piccola escrescenza sull’ano

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Si tratta con ogni probabilità di una emorroide sanguinante. Deve sentire un proctologo.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio