Problemi di libido

Salve, Ho 32 anni ma da qualche anno ho difficoltà ad intrattenere rapporti frequentemente, diciamo giornalieri e questo mi mette un po a disagio con la partner. Quale strada dovrei prendere per controllare che sia tutto apposto ed essere sicuri che dipenda solo da fattori psicologici? Ammetto di essere spesso sotto stress e ho una personalità un po ansiosa. Grazie per l'aiuto. Cordiali saluti Matteo

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Non credo che lei debba sottoporsi ad esami specifici, la sua età e le condizioni generali del suo organismo (che non cita in fatto di patologie o deficit ormonali) mi inducono a credere che lei possa tranquillamente superare questa fase di minore attrazione sessuale per la sua partner come una fase transitoria che nel corso della vita le capiterà altre volte di superare.

Domande correlate

Presumibilmente Covid

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Bene per il tampone molecolare dal momento che la vaccinazione eseguita non protegge da ulteriori contagi anche se, ovviamente, il vaccinato non si ammala. I prossimo tampone potrà escludere un...

Vedi tutta la risposta

Linfocitosi e vaccino Pfizer

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Non credo che noi dobbiamo insistere nella discussione sulla opportunità di vaccinarsi. Ormai oltre 4 miliardi di persone si sono vaccinate nel mondo e abbiamo elementi sufficienti per poter dire...

Vedi tutta la risposta

Brufolo viso

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Nessun problema se la infezione fosse persistente e molto estesa forse sarebbe opportuno aggiungere un antibiotico.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio