Problema alla gola

Salve, Vi ho già scritto qualche tempo fa per un problema di una ghiandola. In pratica è da questa estate che mi sono ritrovata una ghiandola sottomandibolare (quella di sinistra) al tatto un po’ ingrossata. All’inizio ho lasciato perdere, vedendo però che spesso mi sentivo come “schiacciare” a causa di questa ghiandola ingrossata mi sono recata dal medico di base. Mi è stata così prescritta una ecografia del collo. Risultato: qualche linfonodo millimetrico di caratteristica infiammatoria (il più grande è quell giugolo digastrico che è di 1 cm) e ghiandole nella norma sia per morfologia che per struttura. L’ecografo mi ha tranquillizzata dicendo che la ghiandola poteva risultare più evidente perché ero dimagrita o anche per problemi ai denti del giudizio. In effetti il dentista tempo prima mi aveva fatto fare una panoramica e da questa era risultato che ho i denti del giudizio inclusi, che dunque non riescono ad uscire. Mi ha consigliato però di aspettare a fare l’intervento per estrarli. La mia paura però è un’altra, ed è anche il motivo per cui Vi sto scrivendo. Io sono terrorizzata dall’idea di avere un tumore. Purtroppo sono una persona molto ansiosa in questo periodo, e spesso mi ritrovo a documentarmi su internet (cosa che so essere sbagliata, ma è più forte di me). Mi sono così fissata di avere un tumore alla gola. Tra i sintomi ci sono infatti linfonodi ingrossati ecc Io è sempre da questa estate che ho sulle tonsille (penso siano quelle) due vescichette trasparenti e alcune volte ho prurito in gola. Inoltre c’è stato un periodo che almeno una volta al mese avevo mal di gola. Per quanto riguarda le vescichette mi sono documentata e ho letto che però potrebbero trattarsi di semplici tonsilloliti o tonsille criptiche. Io però sono molto preoccupata. Ho sentito parlare anche di papilloma virus che colpisce la gola. Io il vaccino non l’ho fatto, però non sono una persona sessualmente attiva, mentre so che il papilloma virus è sessualmente trasmissibile. Non ho nemmeno baciato nessuno, quindi non c’è stato alcuni scambio di saliva e relativi microbi. Non so, non so cosa pensare. Non ho chissà quali altri sintomi. Ogni tanto un leggero fastidio all’orecchio e alla testa, ma nemmeno sempre. Oltretutto mi è stato detto che quello può essere collegato ai famosi denti del giudizio. Secondo Voi cosa devo fare? Mi devo preoccupare? P.s mi sono dimenticata di dire che proprio vicino a quella ghiandola di cui parlavo all’inizio ho una vena che, quando sollevo il coro tenendolo “tirato”, mi sembra più grossa al tatto. Proprio vicino a quella vena era stato trovato il linfonodino giugolo digastrico. Può c’entrare qualcosa ? È un tumore? Ci tengo a precisare che mi rivolgo a Voi perché purtroppo il mio medico di base non è molto valido, non si esprime mai se non dicendo “non saprei”. Mi scuso per le mille domande e Vi ringrazio in anticipo.

La risposta

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Le ho già risposto.

Domande correlate

Insonnia

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

“prodotto omeopatico alle erbe” non lo conosco e non sono in grado di consigliarglielo. Deve consultare un omeopata o uno specialista in fitoterapia.

Vedi tutta la risposta

Hepsera

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Non credo, anche se non conosco la età di suo marito.

Vedi tutta la risposta

Dolore addominale

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Potrebbe trattarsi di un’ernia. Deve essere visitato da un medico.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio