Pressione arteriosa alta

Buongiorno, sono una donna sui 40 anni. Da quando ho fatto la 2° dose di vaccino Pfizer ed in seguito contratto il COVID, ho aritmie e la pressione arteriosa piuttosto alta, con valori 130/90, avendola avuta sempre regolare con valori 120/80. Mi devo preoccupare? È frutto di un avvento avverso del vaccino (miocardite) o altro? Ora sono in isolamento e non posso uscire a fare accertamenti. Potrei al massimo assumere farmaci o meglio ancora integratori ed alimenti in grado di regolarizzare la pressione. È consigliato consumare aglio prima dei pasti principali?

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

I valori pressori non mi sembrano degni di attenzione, anche se potrà continuare a controllarli. Lasci perdere l’aglio.

Domande correlate

Strano brufolo sulla gamba sinistra

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Se questa formazione persiste per mesi è preferibile asportarla con un piccolo intervento chirurgico e farla esaminare istologicamente.

Vedi tutta la risposta

Vaccino/guarigione covid

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Quando avrà superato il tempo previsto dopo una infezione da Covid-19 (alcuni mesi) certamente dovrà sottoporsi alla vaccinazione dietro il consiglio e la guida del suo medico curante e non deve...

Vedi tutta la risposta

Differenza tra pet e tac total body

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Sono esami diversi che svelano la presenza di metastasi la prima (PET-TAC) e la presenza di neoformazioni di varia natura la seconda (Tac total body con MdC). 

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio