Preoccupata dal covid

sono in cura da mesi per carcinoma mammario con enantone e exemestane, e ho avuto improvvisamente per un'ora la febbre a 38. Dopo aver preso una sola volta il paracetamolo è scesa a 37 e si è stabilizzata li da due giorni senza averlo più assunto. Non ho altri sintomi se non un senso di calore addosso. Non ho frequentazioni se non due persone di famiglia che non hanno contratto il covid ma io sono preoccupata. il mio medico dice che dipende dalla mia cura e dalla mia situazione e non dal covid. Può essere ragionevole il suo pensiero? ovviamente continuo a restare a casa ma ho paura.

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Credo che abbia ragione il suo medico. Se i sintomi febbrili persistessero sarà buona norma avvertire il suo medico.

Domande correlate

Pancia indolenzita? Probabile tumore?

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Dovrebbe sentire il suo medico curante se condivide l’idea di prescriverle una gastroscopia.

Vedi tutta la risposta

Pancia indolenzita? Probabile tumore?

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Le eruttazioni potrebbero essere un sintomo di dispepsia, cioè di una fase digestiva che trova nello stomaco un ostacolo al suo normale svolgimento. 

Vedi tutta la risposta

Pancia indolenzita?

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Le ho già risposto. Aggiungo solo che dovrebbe tentare di regolare meglio la sua alimentazione.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio