Precisazioni

Gentile Dottore, le approfondisco due domande poste a cui mi ha già risposto. In una le avevo chiesto se l'eritema uscitomi dopo un'asportazione sebacea fosse da ritenersi come segnale allergico ed ho capito dalla sua risposta di no. Sempre in questa risposta mi specifica che non sia nemmeno da collegarlo all'anestesia, se non in presenza di adrenalina. Le preciso ora, a tal proposito, che mi sia stata somministrata la lidocaina 2%: contiene anche adrenalina? Mentre per la domanda sull'arancio delle palpebre non penso siano accumuli di grasso, in quanto non sono in rilievo ma proprio è la pelle ad essere tendente all'arancio. Non ho alcuna escrescenza, né fastidio. Per spiegarmi meglio: alcune truccatrici tentavano di struccarmi la palpebra, pensando fosse ombretto che avessi messo io. Ovviamente non è così ma per essere più chiara possibile nella descrizione. Mi faccia sapere cosa potrebbe essere. Grazie mille Cordialmente

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Escludiamo quindi del tutto l’ipotesi allergica per l’eritema del volto e la lidocaina non contiene adrenalina – almeno nelle preparazioni che io conosco -.La pigmentazione arancio delle palpebre è un bel problema interpretativo ed escluderei che tale pigmentazione possa essere causata dal trucco o da una alimentazione ricca di carotene (eccesso di carote, che comunque in passato mi è capitato di vedere). Non saprei dirle ma un’occhiata da parte di un dermatologo potrebbe far luce sul problema.

Domande correlate

Posso parlare con qualcuno?

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Come si fa a darle un consiglio senza sapere quanti anni ha, di quali patologie soffre, se ha mai avuto sintomi simili ?

Vedi tutta la risposta

Anca

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Certamente il saltellare su una gamba per evitare il carico sulla gamba con una frattura comporta un eccessivo carico sulla articolazione coxo-femorale contro-laterale. Il dolore è  la...

Vedi tutta la risposta

COLONSCOPIA FATTA 2 ANNI FA

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Il  rischio che lei corre non è una neoplasia del  collo ma una retto-colite ulcerativa che necessita di una ulteriore rettoscopia di controllo.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio