Potrebbe darmi un consiglio

Buongiorno, avrei bisogno di un consiglio in merito ad una situazione familiare creatasi recentemente. Da quando mia nonna e venuta a mancare, mio padre ha perso 40 kili e ha una perdita di memoria, ripete sempre le stesse cose e ricorda solo gli avvenimenti passati e non quelli recenti. Inoltre ha molta confusione nella testa. Mio fratello a cui lui e molto legato non gli sta vicino a causa della moglie che lo vuole allontanare dalla famiglia originaria. Io vivo lontano e non posso occuparmene, infatti mio fratello mi accusa di questo perche vuole togliersi ogni responsabilità. Volevo chiederle ma questa perdita di memoria potrebbe essere un principio di alzheimer o altro...cosa mi consiglia di fare...vorrei convincerlo a fare una visita neurologica ma non vuole andarci. Cosa mi consiglia di fare...a cosa e dovuto lo stato confusionale ...grazie, saluti. grazie saluti

La risposta

avatar Psichiatria - Federico Baranzini Dott. Federico Baranzini

Buongiornodalle informazioni che ha fornito non è possibile sospettare una condizione patologica precisa, ma certamente la perdita di un genitore configura l’esistenza di un lutto. Non conosco  la storia pregressa di suo padre e quindi non so se sia un soggetto predisposto alla depressione e pertanto incline a svilupparla a seguito a un lutto così importante. Una valutazione specialistica sarebbe dirimente ma il fatto che suo padre non voglia procedere in questa direzione limita molto la vostra possibilità: dovreste provare a insistere cercando di persuaderlo con argomentazioni convincenti, coinvolgendo altri familiari o amici o il medesimo medico di base soprattutto se c’è un buon rapporto. Portare esempi positivi di amici o parenti vicini che hanno ricevuto aiuto può essere una buona strategia. Così come lo è sempre parlare apertamente a vostro padre facendovi vedere in accordo su tale aspetto: siete molto preoccupati per lui e come figli volete solo il suo bene e pensate sia importante affidarsi all’aiuto di uno specialista fidato. Un cordiale salutoFederico Baranzini

Domande correlate

Riduzione lirica.. da 150mg al giorno…dopo 4 anni..come funziona decrescendo del farmaco?

avatar Psichiatria - Federico Baranzini Dott. Federico Baranzini

BuongiornoLYRICA contiene in principio attivo che si chiama pregabalin, una molecola usata come anticonvulsivo e stabilizzante dell’umore ma anche come ansiolitico attivo sui recettori del...

Vedi tutta la risposta

Come curare il distacco dalla realta

avatar Psichiatria - Federico Baranzini Dott. Federico Baranzini

Buongiornoquello a cui si riferisce probabilmente attiene alla sfera dei sintomi di derealizzazione e depersonalizzazione. Se questa sensazione di presenta solo in alcune situazioni potrebbe...

Vedi tutta la risposta

Relazione extra

avatar Psichiatria - Federico Baranzini Dott. Federico Baranzini

Buongiorno,la situazione che sta vivendo è molto diffusa e non di semplice interpretazione. Molto attiene alla sensibilità personale e soprattutto alle scelte di vita che ognuno è chiamato a...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio