Possibile regredire un nodulo sospetto?

In un controllo di screeneng , vengono richiesti ulteriori accertamenti per una formazione sospetta al seno , non rilevabile alla palpazione , non chiara , assomiglia a una cisti , cicatrice , quindi occorre una biopsia mammotone. Non familiarità..fase premenopausa.ci sono possibilità di regressione spontanea della lezione? Autoguarigione ? Sono molto spaventata. Grazie.

La risposta

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

Non conosciamo sua età e fattori di rischio ma se si sottopone allo screening sicuro intorno almeno ai 50 anni. La senologia è indicata al solo scopo di trovare il tumore del seno e nel caso di trovarlo il prima possibile. Pertanto una immagine sospetta o non regolare va affrontata e identificata con il mezzo ritenuto più idoneo dagli specialisti. Se hanno indicato la biopsia VABB ( mammotome è nome commerciale di una delle apparecchiature) è probabile che ci sia una distorsione o delle microcalcificazioni. Autoguarigione e regressione di una lesione di questo tipo non sono previste. Certamente scrivo senza aver preso visione delle sue indagini e della sua persona. 

Domande correlate

Fibroadenoma

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

già risposto. non si possono fornire ulteriori risposte. 

Vedi tutta la risposta

Fibroadenoma

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

valida la risposta già data. Essere fumatrici non è un aiuto per il seno ed espone ad un rischio maggiore di tumore del seno, fino a 3 volte superiore. 

Vedi tutta la risposta

Fibroadenoma

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

che sia un fibroadenoma si può dire solo facendo prima la biopsia mininvasiva, Non si tolgono noduli che non abbiano già una diagnosi istologica per valutare se da togliere o meno. 

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio