Possibile contagio?

salve dottore gia qualche giorno fa mi.aveva rassicurato in merito ad un foro lasciato da un accesso venoso fatto ilgiorno.prima.in.ospedale ma volevo scriverle l.episodio avvenuto nello.specifico sperando.in.unansua risposta a causa di.uno.stato.ansioso.. la sera di 37 giorni fa sono andato da un.escort solo.per guardare mentre aveva rapporti con.un cliente...appena.entrato le ho dato i soldi con.la.mano.sinistra...subito.dopo mentre lei.aveva rapporti con il cliente (io in.piedi ad un.metro e mezzo di distanza mi sono.masturbato e loro.due sul.letto avevano.il.rapporto)io mi.sono masturbato con.la.mano.destra...nn raggiungo.l.orgasmo.e.dopo 5 minuti vado.via...premetto che all inizio quando.mi.ha aperto la.porta l escort si stava toccando i genitali ma.io.nel.darle.i.soldi sono quasi sicuro di.nn.aver toccato.la.sua.mano ...quando.sono.andato.via ho.aperto.la.porta con l.esterno della mano.mezza coperta dalla.manica del giubbotto perche sulla mano avevo un.foro ( nn piu spontanemanete sanguinate) lasciato da un accesso venoso che.mi.hanno fatto.la mattina prima.in.ospedale per fare la gastroscopia....tornato a casa premendo il foro lasciato dall iniezione e uscito una.piccolissima quantita di.sangue..le.mie domande sono... Se la mia.mano.sinistra con.cui ho dato.i soldi.alla.escort fosse.venuta a contatto.con la sua mano sporca di secrezione e con la.stessa mano.io.mi.sono tenuto gli.slip.abbassati che poi sono venuti a contatto.con.il.mio glande puo.esserci trasmissione del virus? E poi se l.escort dopo essersi toccata e aver toccato il cliente ha aperto.la.porta e io dopo 5 minuti ho toccato.la.stessa maniglia per aprire e ho.aperto.con.la.parte esterna.della.mano dove avevo.il.foro lasciato dall iniezione fatta in.ospedale posso aver rischiato? nn.sono.sicuro di aver coperto con la manica del giubbotto la mano fino al foro lasciato dall.accesso venoso... le mia domanda è se la maniglia fosse stata sporca di liquido vaginale o precoitale del cliente e io dopo 5 minuti la tocco con la mano dove avevo il.foro lasciato dall accesso venoso rischio hiv e epatite c? Ripeto sul. Foro vi era una.piccola crosticina dalla quale a casa con pressione delle dita è uscita una piccola quantita di sangue...ma.nn.era spontaneamente sanguinate..il.microforo è considerata una ferita aperta e sanguinante e quindi porta d ingresso.per hiv a contatto con.eventuali liquidi organici?inoltre a 33 giorni da questo.episodio.ho fatto test hiv 1/2 ab/ p24 ag negativo...ho rischiato? Devo ripetere il test? E se si fra quanto tempo? Dottore scusi il.dilugamento e spero.in una sua risposta anche perche ho una compagna e nn vorrei trasmetterle niente...buone feste

La risposta

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Non credo che lei debba preoccuparsi di alcunchè, i suoi contatti, tutti indiretti, con la persona indicata non possono avere innescato alcun meccanismo infettivo, posto che la escort sia realmente malata di HIV o di epatite. Quindi si tranquillizzi e non esegua ulteriori esami.

Domande correlate

Improvviso momento di vuoto mentale

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

E’ difficile attribuire l’episodio che riferisce agli eventi pregressi, come la sindrome influenzale e la cervicalgia. Comunque dovrebbe farne menzione al suo medico il quale...

Vedi tutta la risposta

Centri specializzati in terapia del suono

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Non ne sono a conoscenza.

Vedi tutta la risposta

Orecchio che si tappa e stappa

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Il Paracetamolo (Tachipirina) in questo caso non può aiutarla ed è inutile compiere manovre di pulizia interna che possono addirittura peggiorare la situazione. Deve attendere che il quadro...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio