Persistenza del timo

Salve, ho fattto una risonanza post covid, avuto 2 mesi fa.. A distanza d due mesi non sento quasi nessun sapore, ho febbricola, ho tosse e male davanti sullo sterno e dietro sulla schiena. Dai risultati dicono che ho questa persistenza del timo.. Cosa significa? Tosse e dolori sono legati? Mi suggerite da chi rivolgermi per questi dolori? Grazie

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

La persistenza del timo non credo che sia in relazione coi sintomi che riferisce.

Domande correlate

Ho un rigonfiamento di ciccia ( morbido, non lipoma ) da anni sotto ascella destra ; ultimamente anc...

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Se la ecografia non ha evidenziato nulla non capisco perchè dovrebbe fare altre indagini (che nemmeno saprei consigliare).

Vedi tutta la risposta

Prisma 50mg

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Si può associare un antinfiammatorio alla terapia con Galattosaminoglicani(Prisma) se non ci sono altre controindicazioni.

Vedi tutta la risposta

Sintomi covid

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Certo che può essere asintomatica anche se, soffrendo di BPCO, i sintomi si possono sovrapporre.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio