Persistenza del timo

Salve, ho fattto una risonanza post covid, avuto 2 mesi fa.. A distanza d due mesi non sento quasi nessun sapore, ho febbricola, ho tosse e male davanti sullo sterno e dietro sulla schiena. Dai risultati dicono che ho questa persistenza del timo.. Cosa significa? Tosse e dolori sono legati? Mi suggerite da chi rivolgermi per questi dolori? Grazie

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Credo che dovrebbe consultare un reumatologo.

Domande correlate

Ipertensione che aumenta in estate

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Evidentemente il controllo pressorio assicurato dai farmaci che assume non è valido e dovrebbe adeguare la terapia alle sue esigenze. La risposta alle alte temperature non è sempre costante.

Vedi tutta la risposta

Caviglie gonfie

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Le cause possono essere innumerevoli, ma per indicare le più probabili mi dovrebbe dire la sua età, il suo sesso e le malattie di cui soffre.

Vedi tutta la risposta

ELETTROMIOGRAFIA AMATO PIA

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Ci sono segni di sofferenza neurogena in atto alle gambe conseguenza della sofferenza delle radici nervose dalla terza vertebra lombare fino alla prima sacrale.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio