Perché questo comportamento? Non capisco

Ho la sclerosi multipla da circa 9 e sono sposata, ma non ho ancora figli. Di recente una parente mi chiesto se potessi avere dei figli. Ci sono rimasta malissimo, ho risposto certamente che potevo averli ma che ancora non mi sentivo pronta. Perché mi ha chiesto questo e come devo reagire?

La risposta

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Non so se questa richiesta è pervenuta da una parente sprovveduta: se così fosse, la deve prendere come una scarsa delicatezza, ma non voluta. In casi analoghi Lei non tema di rispondere con la verità, in fondo Lei non ha nulla di cui vergognarsi. Mi raccomando!!!

Domande correlate

Sovradosaggio contramal

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Credo che i medici l’abbiano rassicurata sul fatto che si tratta di fenomeni momentanei, destinati a scomparire in un tempo ragionevole. Se però la situazione dovesse persistere, chieda...

Vedi tutta la risposta

Daparox e fertilità

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

I medici dicono sicuramente la verità. Però direi che due mesi senza che sia iniziata una gravidanza mi pare un lasso di tempo nel quale la maggior parte delle persone non riescono ad avviare il...

Vedi tutta la risposta

Orfana

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

I legami con la propria famiglia di origine spesso stentano a modificarsi, nonostante una nuova vita familiare. Ma non si tratta di far capire a Suo marito la differenza tra chi i genitori li ha e...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio