Perchè non provo nulla con la penetrazione?

Salve, sono una ragazza di 23 anni fidanzata da 4 con un ragazzo che amo. Il problema che si riscontra sempre e che porta malessere all'interno della coppia, è il fatto che io non riesca a raggiungere l'orgasmo attraverso la penetrazione quando facciamo l'amore ma solamente con la stimolazione esterna. Se non vengo stimolata è come se non provassi nulla perchè non sento niente. Sono eccitata ogni volta che iniziamo a farlo, ma durante l'atto stesso è come se non sentissi più niente. Ho provato anche da sola ma il problema è sempre quello. Io e il mio ragazzo ne abbiamo parlato più volte cercando di provare sempre cose diverse, aiutandomi anche con qualche giochino che potesse stimolarmi esternamente. Ma per lui non è normale che sia cosi e mi dice che ho un blocco dovuto a qualcosa che neanche io so. Ma perchè provo l'orgasmo clitorideo e non quello vaginale allora? grazie in anticipo per la risposta

La risposta

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Che ci sia un orgasmo clitorideo e uno vaginale è ancora tutto da dimostrare. Piuttosto, occorre tenere conto che la vagina non è dotata di molti recettori del piacere, a differenza del clitoride. Quindi, una soluzione possibile, stante la Sua completa normalità, è quella di usare posizioni di penetrazione che consentano, contemporaneamente, anche una stimolazione o una autostimolazione del clitoride.

Domande correlate

Eiaculazione precoce

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

La storia di eiaculazione precoce ha stretta attinenza con le Sue esperienze in ambito erotico ma soprattutto in quello sentimentale, che è l’area veramente deficitaria. Più che dare...

Vedi tutta la risposta

Lui ha finto

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Fermo restando che in qualche caso può esserci un orgasmo senza eiaculazione, non credo proprio che ci debbano essere preoccupazioni di sorta. Se anche lui si fosse trattenuto per la mancanza di...

Vedi tutta la risposta

Assenza di stimolazione vaginale e

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Non è un problema: è una realtà che noi maschietti dobbiamo imparare, che non dipende quindi dalle dimensioni o dalla durata ma dal tipo di stimolazione. Quindi la penetrazione deve avvenire in...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio