Cerca tra le domande già inviate dagli utenti

Qual è la dose di alcol nociva, in caso di cirrosi epatica?

avatar Altro Starbene Risponde x

Si considera potenzialmente dannosa l’assunzione di più di 40 grammi di alcol al giorno per l’uomo e 20 grammi per la donna. L’introito di alcol si misura in grammi, considerando per...

Vedi tutta la risposta

Ho sempre viaggiato molto bene sui soliti treni, ma tollero poco quelli nuovi ultraveloci. È una co...

avatar Altro Starbene Risponde x

Circa un terzo degli individui che viaggiano senza problemi sui treni standard, riuscendo a svolgere anche attività come leggere o scrivere, soffre invece di cinetosi su quelli veloci, a causa...

Vedi tutta la risposta

L’anno scorso, in vacanza su una piccola imbarcazione, ho sofferto molto di mal di mare. È sconsi...

avatar Altro Starbene Risponde x

In generale, i viaggi sui natanti di piccole dimensioni sono peggio tollerati rispetto a quelli effettuati sulle imbarcazioni più grandi. È ovvio però che tutto dipende molto anche...

Vedi tutta la risposta

Soffro di mal d’auto; devo evitare anche viaggi in aereo o nave?

avatar Altro Starbene Risponde x

Non necessariamente tutti gli stimoli di movimento determinano la cinetosi in chi ne soffre per uno stimolo specifico, anche se il rischio può essere un po’ più elevato rispetto a un...

Vedi tutta la risposta

Mio figlio di 10 anni soffre molto il mal d’auto, corre rischi per il futuro?

avatar Altro Starbene Risponde x

La cinetosi è un disturbo che in linea di massima non provoca alcun danno a lungo termine; è sicuramente molto fastidioso per chi ne soffre, ma vista l’età del bambino è...

Vedi tutta la risposta

Quale tipo di anestesia si utilizza nella chirurgia laparoscopica?

avatar Altro Starbene Risponde x

La laparoscopia viene eseguita in anestesia generale, ma la minore “aggressività” e invasività di questa tecnica rispetto alla chirurgia tradizionale (ad addome aperto) permettono...

Vedi tutta la risposta

Cosa accade tipicamente dopo un intervento in laparoscopia?

avatar Altro Starbene Risponde x

Nella fase successiva all’intervento, dopo il risveglio, la permanenza in reparto chirurgico può andare dalle 4-6 ore (in caso di intervento di tipo diagnostico) fino a 1-2 giorni (per le...

Vedi tutta la risposta

Quanto dura una laparoscopia?

avatar Altro Starbene Risponde x

È necessario distinguere tra la laparoscopia diagnostica (quella eseguita per cercare di capire da quale processo patologico è affetto il paziente) e quella terapeutica: la prima ha una...

Vedi tutta la risposta

Rimangono cicatrici dopo un intervento in laparoscopia?

avatar Altro Starbene Risponde x

Le cicatrici che rimangono sono soltanto quelle dovute all’introduzione dei trocar attraverso la parete addominale, ma sono estremamente piccole (pochi millimetri di diametro) e quindi poco o...

Vedi tutta la risposta

A fronte dei tanti vantaggi della chirurgia laparoscopica, non esistono svantaggi?

avatar Altro Starbene Risponde x

Gli unici elementi problematici di questa particolare procedura chirurgica sono legati ai costi maggiori dovuti alle attrezzature utilizzate (strumenti laser ed equipaggiamento) e ai più...

Vedi tutta la risposta