Cerca tra le domande già inviate dagli utenti

Ho una stipsi cronica e mi hanno detto di aumentare le fibre dell’alimentazione. Come faccio, in p...

avatar Altro Starbene Risponde x

Le indicazioni degli specialisti sono di aumentare l’apporto di fibra fino a portarlo a circa ai 20-30 g al giorno. Tradotto in “decisioni alimentari”, ciò vuol dire aumentare il consumo...

Vedi tutta la risposta

Sono stati approfonditi gli aspetti psicologici della coppia in caso di sterilità e di fecondazione...

avatar Altro Starbene Risponde x

Quando una coppia si rivolge a un centro di procreazione assistita per un problema di sterilità, uno o entrambi i partner possono andare incontro a diverse condizioni di disagio psicologico...

Vedi tutta la risposta

Esistono rischi per la donna che si sottopone a un trattamento di fecondazione assistita?

avatar Altro Starbene Risponde x

Durante il ciclo di stimolazione ovarica, può capitare che le ovaie rispondano eccessivamente agli ormoni somministrati (sindrome da iperstimolazione ovarica): il rischio è in questo caso...

Vedi tutta la risposta

In linea teorica, sono preferibili le cellule staminali prelevate dai pazienti o quelle provenienti ...

avatar Altro Starbene Risponde x

In generale, tutte le possibili applicazioni di cura basate sull’impiego di cellule staminali possono essere realizzate con cellule prelevate dallo stesso paziente (autologhe) o da un donatore...

Vedi tutta la risposta

Perché tante controversie legate alla ricerca sulle cellule staminali?

avatar Altro Starbene Risponde x

Le numerose controversie di carattere etico, che spesso circondano la ricerca sulle cellule staminali, sono limitate all’ambito delle cellule staminali embrionali, dal momento che per isolare ed...

Vedi tutta la risposta

Ci sono già delle applicazioni cliniche con cellule staminali embrionali ?

avatar Altro Starbene Risponde x

No, attualmente non vi sono trattamenti terapeutici o anche studi clinici sperimentali approvati che comprendano l’utilizzo di cellule staminali embrionali. Le principali ragioni sono da un lato...

Vedi tutta la risposta

Il dolore di spalla è sempre e soltanto riconducibile a una patologia intrinseca alla spalla stessa...

avatar Altro Starbene Risponde x

No. Occorre considerare che altre patologie possono causare un dolore nella regione della spalla: tra queste, si contano l’irradiazione neurologica per una discopatia o ernia cervicale, alcune...

Vedi tutta la risposta

Se la spalla non risulta dolente pur in presenza di una lesione parziale della cuffia dei rotatori, ...

avatar Altro Starbene Risponde x

L’importante è essere edotti sull’estensione della lesione e i rischi connessi al tipo di attività che si conduce: la decisione in merito è personale, ma deve essere consapevole....

Vedi tutta la risposta

Occorre sempre la presenza del fisioterapista?

avatar Altro Starbene Risponde x

Nelle prime fasi è opportuno rivolgersi al fisioterapista, che insegnerà la corretta esecuzione dei movimenti necessari in modo che il soggetto li possa successivamente eseguire...

Vedi tutta la risposta

Perché è utile continuare la ginnastica?

avatar Altro Starbene Risponde x

La regolare mobilizzazione della spalla mantiene uno stato di funzionalità soddisfacente, consente una tonificazione dei muscoli migliorando la stabilità articolare, limita la formazione...

Vedi tutta la risposta