Ovaio policistico

Salve Sono una ragazza di 17 anni e circa un anno mi è stato diagnosticato l’ovaio policistico. Cominciai ad avere dubbi con la presenza di sintomi quali acne, irregolarità del ciclo e peluria di troppo. Andando dalla ginecologa mi prescrisse un integratore Inosifast 4 da prendere per 6 mesi. Aveva anche menzionato come soluzione (non definitiva) di prendere la pillola anticoncezionale, poi non ricordo perchè non me l’ha prescritta più. Quali possono essere i fattori per cui non è consigliato prenderla? Io attualmente prendo l’integratore, comunque presento ancora gli stessi sintomi di un anno fa. Se non peggiorati. Vorrei risolvere questa soluzione al più presto, soprattutto per l’acne che mi crea più disagio rispetto al resto. Cosa mi consiglia di fare? Grazie, saluti.

La risposta

avatar Ginecologia - Francesca Marzano Dott.ssa Francesca Marzano

Se non ha controindicazioni di salute (da anamnesi o esami) può assumere la pillola. Conviene ne riparli con lo specialista. Cordiali saluti dott.ssa Francesca Marzano Ginecologa Roma

Domande correlate

Camera gestazionale allungata

avatar Ginecologia - Francesca Marzano Dott.ssa Francesca Marzano

Certamente si, può andar bene. Cordiali saluti dott.ssa Francesca Marzano Ginecologa Roma

Vedi tutta la risposta

Ciclo da 20 giorni

avatar Ginecologia - Francesca Marzano Dott.ssa Francesca Marzano

Occorre visita specialistica con ecografia pelvica. Cordiali saluti dott.ssa Francesca Marzano Ginecologa Roma

Vedi tutta la risposta

Aborto gemellare con distacco amniocoriale

avatar Ginecologia - Francesca Marzano Dott.ssa Francesca Marzano

La presenza di un mioma può generare problemi in base alla sede/ dimensioni, che immagino il collega abbia considerato. È teoricamente possibile che il distacco coinvolga la seconda...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio