Orgasmo femminile

salve, sono una ragazza di 21 anni fidanzata da 5 anni. Il rapporto intimo con il mio lui va molto bene, nel senso che c'è attrazione reciproca e lo facciamo anche spesso. il mio "problema" però è che non riesco a raggiungere l'orgasmo, non so il vero e proprio motivo dal momento che sto bene con lui ed ho molta voglia di farlo con lui. All'inizio essendo piccola non davo molto peso a ciò ma con il tempo questa cosa mi fa stare male soprattutto perchè non capisco quale sia il problema. Da sola riesco a venire vedendo un porno anche dopo un 1 minuto, con lui no e vorrei sentire un vostro parere.

La risposta

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Stabilito che la capacità orgasmica è intatta, va considerata la componente relazionale. Sia chiaro che non significa mettere in dubbio l’attrazione o anche il sentimento che c’è tra di voi, ma solo una possibile inibizione orgasmica determinata dall’incapacità di lasciarsi andare completamente. Da sola tutto avviene in modo fisiologico (e come leggo anche veloce) ma proprio perchè esiste la totale intimità personale. Bisogna da un lato superare possibili imbarazzi e timidezze sessuali, dall’altro lato (in senso più pratico) utilizzare stimolazioni simili a quelle della masturbazione e anche nella penetrazione fare in modo che venga stimolato il clitoride. Spero sia tutto chiaro.

Domande correlate

Lui ha finto

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Fermo restando che in qualche caso può esserci un orgasmo senza eiaculazione, non credo proprio che ci debbano essere preoccupazioni di sorta. Se anche lui si fosse trattenuto per la mancanza di...

Vedi tutta la risposta

Assenza di stimolazione vaginale e

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Non è un problema: è una realtà che noi maschietti dobbiamo imparare, che non dipende quindi dalle dimensioni o dalla durata ma dal tipo di stimolazione. Quindi la penetrazione deve avvenire in...

Vedi tutta la risposta

Perche la donna di 68 anni non ha piu' voglia di sesso.quando ne aveva da stancarmi

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Una qualunque malattia neurodegenerativa modifica molto le sensazioni e i desideri delle persone. Si alterano percezioni e stimoli e quindi è abbastanza normale che sia accaduto quanto Lei...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio