Orgasmo femminile

Buongiorno Dott.re se possibile chiedo un suo parere: di norma dopo che ho avuto l'orgasmo divento molto sensibile e faccio davvero fatica a continuare il rapporto, pertanto se il mio compagno deve ancora raggiungere l'orgasmo e gli manca molto, diventa un problema. Lui dice che dovrei continuare perché poi passato il momento di maggiore sensibilità, poi potrei raggiungere un secondo orgasmo. Ma solitamente questo mi succede solo se passano molte ore, diversamente se anche continuo, non arrivo a nulla e lo faccio solo per lui. Mi può dare un'interpretazione di tutto questo? Mi sento in "difetto" perché non riesco a raggiungere più di un orgasmo ravvicinati. Forse posso fare qualcosa per questo? Grazie Dott.re

La risposta

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Non esiste alcun difetto. Dopo l’orgasmo, uomo e donna hanno un periodo denominato “refrattario”, nel senso che nessuna pratica può consentire, per un certo tempo, di riprendere l’eccitazione. L’orgasmo, infatti, vede una massiccia presenza di reazioni fisiche e mentali che poi devono ripristinarsi. Il periodo refrattario è variabile: può durare alcuni secondi, minuti o per qualcuno anche ore. Quindi, la soluzione più fisiologica sarebbe quella di far raggiungere l’orgasmo al Suo compagno con metodi alternativi, senza imporsi nulla. Se poi nel frattempo riapparisse il desiderio, meglio ancora, si può riprendere la penetrazione e quindi magari arrivare anche ad un secondo orgasmo.

Domande correlate

Calo libido sessuale a 21 anni

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Che una ragazza come Lei possa avere un calo del desiderio è del tutto possibile. Ovviamente dipende della cause, tra le quali, cronologicamente, mi pare abbia la sua importanza l’esordio...

Vedi tutta la risposta

Menopausa e non solo

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Escludiamo la menopausa, che non è fatto così recente. Credo invece che la sclerosi multipla, con tutti gli effetti presenti ma soprattutto quelli ipotizzati nel divenire, soprattutto da medici...

Vedi tutta la risposta

Mancanza di eccitazione

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Parto dal fondo, assicurando che la pillola non fa diminuire il desiderio sessuale, semmai sono le resistenze di tipo psicologico a creare questo effetto. Per quanto riguarda il generale calo del...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio