Nuovo rapporto

Ho un problema grosso! Sono separata legalmente da tre anni ma il mio ex per stare con nostro figlio frequenta spesso la mia casa. Mio figlio ha 20 anni e nei primi tempi della separazione il mio ex me lo aveva messo contro perché ad ogni litigio io non me ne facevo accorgere dal figlio e quando ho detto basta sono diventata la cattiva che ha cacciato suo padre. Adesso con mio figlio ho recuperato il rapporto ma lui spera che torni con suo padre perché il mio ex marito gli dice che vuol tornare. Il problema è che da sei mesi ho un nuovo amore che finora ho tenuto nascosto ma ora quest’uomo vuole di più. Vuole che ufficializzi con mio figlio la relazione e questo mi fa paura. Temo problemi con lui e con il mio ex. Non voglio rinunciare a lui ma temo di perdere mio figlio. Sino a che punto è giusto non vivere un amore per il figlio?

La risposta

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

La domanda è molto difficile: si figuri quindi la risposta!!! Non possiamo dirLe cosa è meglio, ma di sicuro esiste un momento in cui la felicità e realizzazione personali devono trovare un loro spazio, anche considerando che il figlio ha 20 anni, quindi con prospettive, prima o poi, di farsi una vita autonoma. Credo occorra un chiarimento definitivo, all’ex marito e al figlio, con il quale si ribadisce che nulla tornerà come prima. E poi, in un tempo ragionevole, far emergere la nuova figura. Con la convinzione che tanto prima o poi il figlio troverà una sua strada, senza padre e madre da condizionare o per farsi condizionare.

Domande correlate

Si può rimanere incinta senza eiaculazione interna?

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Da quello che leggo mi pare che non vi sia alcun segnale di gravidanza: piuttosto direi che varrebbe la pena, se il problema persiste, di contattare un ginecologo.

Vedi tutta la risposta

Pqura contagio hiv o epatite

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Non credo che la circostanza rappresenti un pericolo reale. Nel caso persistano però i Suoi dubbi, si rivolga al Suo ginecologo che provvederà, se riterrà il caso, a fare gli accertamenti...

Vedi tutta la risposta

Anorgasmia

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Direi che è un po’ presto per arrendersi, anche perchè, come Lei afferma, il problema non è nei 56 anni ma esiste da sempre. Io credo che, in ogni caso, Lei stia insistendo troppo con la...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio