Non riesco più ad andare avanti così

sono da anni la compagna di un uomo imprigionato in un matrimonio di convenienza, forse la definizione è sbagliata, ma sono più di una amante. Lui mi cerca dal mattino alle 7 e siamo in contatto sino alla sera prima di dormire, centinaia di messaggi e telefonate ogni giorno. ogni volta che sia possibile ci vediamo. Il suo cercarmi è andato in crescendo con il tempo, è diventato sempre più assiduo. Io però adesso non ce la faccio più ad andare avanti cosi. Non so come fare, come spiegarglielo, gli anni passano e non ho più voglia di una storia così, ho bisogno che il nostro rapporto sia alla luce del sole. ho paura a parlargli, non voglio rivinare tutto. come posso fargli capire che visto che insieme stiamo benissimo, è ora di vivere insieme?

La risposta

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Ritengo, personalmente, che se la situazione non si sblocca non sia colpa Sua, ma di un uomo che evidentemente non ha nessuna intenzione di chiudere il proprio matrimonio. Non metto in discussione il vostro rapporto e soprattutto il sentimento e la passione che vi lega, ma di certo se non ci sono state finora soluzioni diverse è perchè, volutamente o per forza, le cose non possono cambiare. Gli chieda esplicitamente cosa Lei desidera, senza pressioni, ma solo per chiarire cosa occorre aspettarsi da questa relazione.

Domande correlate

AIUTO sul sesso:

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Ci sono infezioni specifiche che, proprio perchè tali, colpiscono solo determinati organi e non qualunque. Di conseguenza, direi che non ci sono particolari problemi.

Vedi tutta la risposta

La pillola ora è efficace?

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Seguendo le indicazioni del medico di base, si. Per sicurezza può invece attendere la fine di questa confezione e dalla prossima usare solo la pillola.

Vedi tutta la risposta

Non raggiungo un erezione

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Credo che alla base di tutto vi sia una situazione di ansia generalizzata, e non solo legata alla sfera sessuale. Direi che sarebbe opportuna una valutazione psicologica clinica prima di poter...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio