Non provo godimento durante penetrazione

Salve dottore da quando ho incominciato a fare sesso a 18 anni le sensazioni che si provano durante la penetrazione non mi hanno mai fanno impazzire. Non provo ne fastidio ne dolore ma semplicemente le sensazioni del pene che sta nella vagina non mi danno chissà che piacere. Non dipende nemmeno dal fatto di raggiungere l orgasmo o meno perché ogni tanto lo raggiungo ma questo non cambia che cmq trovo quella sensazione niente di speciale. (Premetto che provo sensazioni simili anche se mi masturbo con dildo) quindi non dipende da blocchi psicologici nel sesso ,o dalla mia vagina perché non è larga e ho fatto sesso sia con peni grandi che piccoli e non so perché alcune donne la trovano piacevole. Premetto che in passato ho fatto anche visite dal ginecologo e Pap test e nessuno di loro mi ha detto di avere una vagina diversa dalle altre donne quindi le stesse sensazioni che provo durante la penetrazione le sentiranno pure le altre donne L unico momento che mi piace particolarmente è la fase plateau che ho prima del orgasmo e nel orgasmo stesso che mi dà piacere... però per avere la certezza che ho la vagina come tutte le altre donne e che quindi pure le altre sentono queste stesse sensazioni (che per me non sono nulla di speciale ma pe alcune si) che esami devo fare da un ginecologo? Quindi se io ho la stessa vagina come le altre donne perché a me quella sensazione non mi fa impazzire mentre alle altre si? Forse sono le altre donne a fare passare questa sensazione per godimento? Leggendo anche su internet ho letto che alcuni ginecologi hanno confermato che non tutte le donne provano godimento nella penetrazione. lei cosa mi consiglia di fare?

La risposta

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Mi pare evidente che non sia necessario alcun ulteriore accertamento ginecologico. Le visite pregresse avrebbero certamente evidenziato problematiche anatomiche o funzionali. Quindi direi che può stare tranquilla. Piuttosto, la vagina non ha terminazioni nervose tali da dare grandi sensazioni di piacere. Di tutta la vagina, solo il terzo esterno è leggermente più sensibile, e questo sfata anche i miti legati al pene grande o piccolo. Il vero organo funzionale al piacere è il clitoride, che deve essere stimolato anche durante la penetrazione, per poter dare il suo esclusivo contributo. Poi forse c’è anche la necessità di trovare posizioni sessuali nella penetrazione più adatte o comunque abbinare la penetrazione alla stimolazione clitoridea. Al massimo possiamo pensare che altre donne (non tutte per la carità) si sentano invece molto coinvolte psicologicamente dalla penetrazione, ma questo è più un piacere mentale che strettamente fisico. Tenendo poi conto che eccitazione e orgasmo funzionano, direi che non ci sono problemi di sorta. Se Le servono altre spiegazioni, chieda una consulenza sessuologica e potrà chiarire direttamente ogni dubbio.

Domande correlate

Finasteride Carefinast – controindicazioni

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Immagino che la terapia Le sia stata prescritta da un medico competente. Questo perchè ci sono certamente effetti collaterali nell’uso del farmaco, e anche qualche tempo dopo aver interrotto...

Vedi tutta la risposta

Aumento quantità

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Per avere una risposta clinicamente valida deve rivolgersi ad un andrologo di fiducia che Le possa indicare, nel caso, eventuali accertamenti da effettuare, ben prima di qualunque ipotesi...

Vedi tutta la risposta

Gemiti femminili risposta

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Cari saluti.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio