Neoformazione rinofaringe

Buongiorno, ho 61 anni, fumo 20 sigarette al giorno e non ho mai avuto grossi problemi di salute. Da circa un mese, dopo una gita in montagna a 2000 m, nel ritorno in macchina ho iniziato ad avere l'orecchio completamente ovattato. Il medico mi ha prescritto delle gocce antibiotiche che non hanno sortito nessun effetto. Dopo qualche giorno ho iniziato con bronchite, febbre, naso chiuso e mal di testa, ho preso cefixoral 400 per 8 giorni ma nessun miglioramento. L'orecchio è sempre ovattato e giornalmente ho forte mal di testa sempre alla stessa ora che passa solo con antinfiammatorio. Ho effettuato quindi visita da otorino che mi ha riscontrato otite media catarrale, setto deviato, turbinati ipertrofici e una tumefazione neoformazione rinofaringea. Mi ha prescritto deltacortene 25 mg per 7 gg a scalare e cedofox 200 2 volte al giorno. Mi ha programmato biopsia tra circa un mese. Sono al 4 giorno di terapia, il mal di testa è passato ma non ho nessun giovamento all'orecchio. Leggendo su internet mi sono spaventato, ho letto che questi sintomi possono derivare da un carcinoma alla rinofaringe. Ora mi chiedo, questa neoformazione potrebbe essere un carcinoma e quindi causarmi questo mal di testa? Il deltacortene fa passare il mal di testa? Scusate ma sono completamente in pallone

La risposta

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Lei è affetto, come ha giustamente diagnosticato il suo medico, da una tubo-timpanite (otite media catarrale) che impiega tempi piuttosto lunghi per la guarigione, anche se trattata con farmaci antinfiammatori (cortisonici) e antibiotici. Il mal di testa era sicuramente collegato alla sindrome influenzale e quindi si risolverà definitivamente con la sua guarigione. Sulla neoformazione rinofaringea riscontrata dall’otorino non so dirle. Dovrà chiedere a lui delucidazioni.

Domande correlate

CA 19.9 ALTO

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Si tratta di un marker tumorale che deve essere ricontrollato. L’oncologo che l’ha in cura la saprà consigliare per effettuare i successivi controlli.

Vedi tutta la risposta

Problema visivo

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Dovrebbe controllare le sue condizioni cardiocircolatorie, come la pressione arteriosa ed effettuare un esame doppler dei vasi arteriosi sovraaortici. 

Vedi tutta la risposta

Difese immunitarie

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Io non conosco integratori con proprietà antibiotiche o capaci di indurre maggiori difese immunitarie (scientificamente testati). Pertanto il mio consiglio è di limitarsi ad effettuare i...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio